/ Cronaca

Cronaca | 29 maggio 2024, 10:38

È doloso l'incendio di via Veratti, un uomo arrestato dalla polizia

Una persona è stata fermata dagli investigatori della Questura dopo il rogo che ieri sera ha distrutto un appartamento in pieno centro. In corso di accertamento le cause del gesto

I vigili del fuoco e la polizia nei pressi dell'abitazione colpita dalle fiamme

I vigili del fuoco e la polizia nei pressi dell'abitazione colpita dalle fiamme

C'è la mano del dolo dietro l'incendio scoppiato nella serata di ieri in via Veratti a Varese (leggi QUI la cronaca). Gli investigatori della Questura di Varese hanno infatti arrestato un cinquantenne, accusato di aver innescato il fuoco che ha distrutto un appartamento mansardato al secondo piano di una abitazione del centro città.

Si tratta di un uomo di circa cinquant'anni, fermato poco dopo l'intervento dei vigili del fuoco, che hanno spento le fiamme e messo in sicurezza l'edificio, e delle Volanti della polizia. Il sospettato dovrà ora rispondere del reato di incendio. In corso di accertamento le cause del gesto e l'esatta dinamica dei fatti.

Per consentire le operazioni di spegnimento del rogo, che ha sprigionato molto fumo ma non ha provocato feriti, era stata chiusa al traffico per un paio d'ore via Veratti, con non pochi disagi per il traffico in pieno centro città.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore