/ Cronaca

Cronaca | 19 maggio 2024, 08:04

Auto con a bordo due ragazzi abbatte un albero e finisce nel Ceresio a Brusimpiano

L'incidente attorno alle 4 di domenica mattina sulla Sp61 che costeggia il lago: i due occupanti la vettura, che si è totalmente inabissata, una 22enne e un 23enne, sono stati portati al pronto soccorso. Sul posto anche i sommozzatori per verificare l'eventuale presenza di altre persone

L'intervento dei vigili del fuoco a Brusimpiano dove un'auto è finita nel lago

L'intervento dei vigili del fuoco a Brusimpiano dove un'auto è finita nel lago

Un'auto con a bordo una ragazza di 22 anni e un ragazzo di 23 è finita fuori strada attorno alle 4 di domenica mattina sulla Sp61 a Brusimpiano. 

La macchina ha travolto un albero per poi finire nel lago Ceresio che costeggia la provinciale che in questo tratto prende il nome di via Varese. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e un'ambulanza di Areu in codice giallo: allertati anche i carabinieri.

Praticamente illesi i due ragazzi che dopo essere stati stabilizzati sul posto sono stati portati al pronto soccorso dell'ospedale di Circolo di Varese in codice verde, le loro condizioni non sono preoccupanti.

Visto il racconto confuso dei due ragazzi e l'auto totalmente inabissata nelle acque del Ceresio, i vigili del fuoco per precauzione hanno allertato anche i sommozzatori i quali hanno accertato che non vi fossero di altre persone coinvolte nell'incidente. Allertata anche Arpa, visto che nel lago sono state sversate dall'auto sostanze inquinanti come l'olio motore e carburante. 

Sono in corso le operazioni di recupero nella macchina inabissata nel lago. Tramite il sindaco è intervenuta una ditta specializzata per contenere l'inquinamento causato dai vari liquidi persi nel Ceresio dall’autovettura. 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore