/ Cronaca

Cronaca | 24 aprile 2024, 09:59

Lavena Ponte Tresa: ciclista viene prima investito, poi aggredito

Oltre al danno fisico subito dalla rovinosa caduta, due persone lo hanno malmenato. Per lui, un 47enne, nulla di grave ma tanto spavento. Sul posto la Polizia locale di Ponte Tresa e la Croce Rossa di Luino e Valli

(foto d'archivio)

(foto d'archivio)

(da LuinoNotizie.it) Stava percorrendo la 233, verso Lavena Ponte Tresa, quando è stato investito da un’automobile che percorreva la strada statale verso Marchirolo, all’altezza del ristorante Unico. Questo è capitato ieri pomeriggio ad un 47enne ticinese, con origini italiani.

Il ciclista, dopo aver affrontato la curva, è stato colpito dall’auto ed è caduto rovinosamente sull’asfalto, riportando contusioni e abrasioni sia agli arti inferiori che superiori. Dopo l’impatto il 47enne e la conducente dell’auto, una signora, hanno discusso sulle cause dell’incidente.

Così, poco dopo, sono arrivati sul luogo dell’incidente due signori che, da quanto si è appreso, difendendo la donna, hanno strattonato l’uomo e gli hanno sferrato un pugno su un fianco. Sul posto sono arrivati gli agenti della Polizia locale di Ponte Tresa, che sono riusciti a placare gli animi e a raccogliere elementi e testimonianze per ricostruire l’accaduto.

Insieme agli agenti anche gli operatori sanitari della Croce Rossa di Luino e Valli, che hanno soccorso il ferito all’interno dell’ambulanza, senza trasportarlo in ospedale. Fortunatamente per lui nessuna grave conseguenza. Valuterà il ciclista se presentare o meno querela.

da LuinoNotizie.it

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore