/ Cronaca

Cronaca | 25 febbraio 2024, 08:15

Morti in corsia all'ospedale di Saronno: anche la Cassazione condanna all'ergastolo Cazzaniga

Diventa definitiva la sentenza nei confronti del medico 67enne: la Corte ha rigettato il ricorso presentato dalla difesa per il decesso di Domenico Brasca deceduto nel 2014 nella sua abitazione dopo aver trascorso poche ore al pronto soccorso saronnese

Morti in corsia all'ospedale di Saronno: anche la Cassazione condanna all'ergastolo Cazzaniga

Diventa definitiva anche l’ultima condanna all’ergastolo per Leonardo Cazzaniga, il medico condannato per gli omicidi di pazienti nell’ospedale di Saronno. La Cassazione ha infatti confermato la condanna nei confronti del 67enne, già all’ergastolo per la morte di altri pazienti, rigettando il ricorso presentato dalla difesa contro la condanna nei confronti dell’ex viceprimario del Pronto soccorso del presidio ospedaliero di Saronno per il decesso di Domenico Brasca, morto a 82 anni, il 18 agosto 2014, nella sua abitazione di Rovello Porro (Como), dopo aver trascorso poche ore al Pronto soccorso saronnese.

Per questa vicenda Cazzaniga era stato assolto in primo grado e condannato in Appello. Poi la Suprema Corte lo scorso anno aveva accolto il ricorso della difesa, gli avvocati bresciani Andrea Pezzangora ed Ennio Buffoli, disponendo un Appello bis a Milano, e lo scorso 27 giugno la Corte d’Assise d’appello aveva ribadito la condanna all’ergastolo. Il nuovo ricorso alla Cassazione è stato ora rigettato dai supremi giudici della Quinta sezione penale.

Un verdetto che di fatto non cambia la sorte giudiziaria di Cazzaniga, che sta scontando già l’ergastolo  per gli omicidi di altri pazienti in corsia. Cazzaniga è stato condannato in via definitiva dalla Cassazione nel settembre 2022 per avere somministrato, a pazienti ricoverati in reparto, farmaci per via endovenosa, in sovradosaggio e in rapida successione, tali da provocarne la morte, oltre ad avere, in concorso con Laura Taroni, infermeria nello stesso ospedale, causato la morte del marito e del suocero della donna.

 

 

(Asc-Dan/Adnkronos)

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore