/ Cronaca

Cronaca | 21 febbraio 2024, 12:50

Tragedia nel Lecchese, si lancia con la tuta alare e si schianta al suolo

Un uomo è morto questa mattina dopo esserci lanciato dalla parete del Forcellino. Alla base dell'incidente la mancata apertura della vela. Un testimone ha assistito alla scena vedendolo andare in avvitamento e ha dato l'allarme

(foto generica dal web)

(foto generica dal web)

Si lancia con la tuta alare ma si schianta contro le rocce. Dramma nella mattinata di oggi nel Lecchese. L'allarme è scattato alle 11.35 nella zona di Abbadia Lariana, comune alle porte di Lecco, sul lago di Como. Un testimone ha segnalato di avere visto una persona lanciarsi con tuta alare dalla parete del Forcellino.

Il lancio però ha avuto esito negativo: il testimone ha riferito di aver visto l'uomo con la tuta alare andare in avvitamento, senza apertura della vela, a una quota stimata di circa 200 o 300 metri, e cadere al suolo. A quel punto ha dato l'allarme avvisando i soccorsi.

Sul posto sono arrivati in codice rosso i mezzi del 118, insieme ai vigili del fuoco e agli uomini del Soccorso alpino, oltre che gli agenti della polizia di Stato. I soccorritori hanno fatto scattare le ricerche e nel giro di un'ora la tragica scoperta: l'uomo, al momento non ancora identificato, è stato trovato privo di vita. Troppo gravi le cadute riportate nello spaventoso impatto al suolo.

La polizia sta svolgendo tutti gli accertamenti necessari per ricostruire la caduta, dovuta senza dubbio alla mancata apertura della vela del dispositivo: non è chiaro però se effettivamente l'uomo indossasse una tuta alare o se si tratti di una vela da discesa da paracadutismo classico. 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore