/ Politica

Politica | 16 febbraio 2024, 15:59

Sanità, Majorino e Astuti (Pd): «La tessera a punti dell’assessore al Welfare prova lo stato di anarchia della giunta»

L'intervento del capogruppo del Pd in consiglio regionale Pierfrancesco Majorino e del consigliere regionale Samuele Astuti, dopo l’annuncio dell’assessore al Welfare di voler creare una tessera sanitaria a punti

Sanità, Majorino e Astuti (Pd): «La tessera a punti dell’assessore al Welfare prova lo stato di anarchia della giunta»

«L'ultima uscita dell'assessore regionale al Welfare conferma quanto diceva il 2 maggio scorso, ossia che la sanità lombarda è nell’ anarchia. Una condizione che purtroppo però riguarda innanzitutto la giunta, che oggi annuncia la surreale iniziativa di una tessera sanitaria a punti. Non vogliamo pensare cosa si possa vincere. L'accesso alle tessere a punti di un grande supermercato? L'iscrizione permanente a una lista d'attesa? L'ingresso in quota destra nel consiglio di amministrazione di una struttura sanitaria?

La verità è che da mesi siamo di fronte a una serie di annunci a vuoto. Su temi rilevanti o su ipotesi sorprendenti come questa. Nella vita reale restano invece le liste d'attesa, che arricchiscono alcuni grandi gruppi privati e il gioco dell'ossessiva lottizzazione. Il 23 e 24 febbraio prossimo, nella due giorni di incontri dal titolo “La salute è un diritto”, che si terrà al Pirellone e a palazzo Lombardia, presenteremo tutta un'altra idea di politica sanitaria».

Così il capogruppo del Pd in consiglio regionale Pierfrancesco Majorino e il consigliere regionale Samuele Astuti, a seguito dell’annuncio dell’assessore al Welfare di voler creare una tessera sanitaria a punti.

Redazione


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore