/ Altri sport

Altri sport | 11 febbraio 2024, 18:20

Mondiali di Doha, Martinenghi in finale nei 100 rana e alle Olimpiadi. «Parto defilato. Mi piace questa condizione...»

Il campione azzatese si prende il pass olimpico per Parigi e accede con il quarto tempo all'ultima sfida che domani alle 17.02 assegnerà le medaglie: grandi rivali il fuoriclasse britannico Adam Peaty, lo statunitense Nic Fink, l'olandese Arno Kamminga e il tedesco Lucas Matzerath. Niente da fare per il torinese Ludovico Viberti

Nicolò Martinenghi, 24 anni, subito dopo la semifinale dei 100 rana ai Mondiali di Doha in Qatar

Nicolò Martinenghi, 24 anni, subito dopo la semifinale dei 100 rana ai Mondiali di Doha in Qatar

Nicolò Martinenghi accede alla finale dei 100 rana nel mondiale di Doha, in Qatar, e si conquista il pass per le Olimpiadi di Parigi (26 luglio-11 agosto). Il ventiquattrenne campione azzatese si piazza primo nella sua semifinale (59"13), quarto tempo complessivo, sufficiente per volare a Parigi: domani alle 17.02 italiane proverà a scalare almeno un posto partendo in corsia 6 tra lo statunitense Nic Fink e il tedesco Lucas Matzerath. Niente da fare per il torinese Ludovico Viberti, quinto tempo nella stessa gara di Martinenghi.

Davanti all'azzatese come tempi odierni ci sono dunque il fuoriclasse britannico "sir" Adam Peaty (58"60), lo stesso Fink (58"73) e l'olandese Arno Kamminga (58"87) ma domani, come ha detto in diretta poco fa su Rai 2 il nostro "Tete", potrebbe essere un'altra storia: «Il quarto tempo? Sarò defilato: un condizione che mi piace. Partirò per divertirmi. Oggi niente di che ma neppure niente male. Come mai ho indossato la cuffia di Burdisso? Me l'ha data l'altro giorno e gli avevo promesso che l'avrei messa...».

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A FEBBRAIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore