/ Territorio

Territorio | 02 dicembre 2023, 18:45

Tornavento, il borgo di Babbo Natale sulle sponde del Ticino

Domenica 10 dicembre dalle 11 alle 19, grazie alla runner Francesca Crocetti, dalla piazza di Tornavento per un chilometro fino alla Dogana, atmosfera natalizia con mercatino, spettacoli, balli, canti, zampognari, street-food e tante attrazioni per bambini. Il ricavato alla scuola di abilità sociale Revolution

Tornavento, il borgo di Babbo Natale sulle sponde del Ticino

La bella piazzetta di Tornavento si veste con i colori del Natale. Merito di Francesca Crocetti, la runner di Lonate Pozzolo, già salita agli onori della cronaca per le sue camminate in beneficenza di associazioni per l’autismo che, stringendo accordi con la Pro Loco e l’amministrazione comunale lonatese, ha messo in piedi un grande evento per domenica 10 dicembre.

La piazzetta di Tornavento e il parco del Ticino per un chilometro fino alla Dogana è lo spazio riservato a “Il borgo di Babbo Natale”: qui si allungheranno bancarelle, animazioni, performance con danze, balli e canti, zampognari, street-food. Ma c’è di più: non sarà solo l’occasione per trovare qualche regalo di Natale e vivere l’atmosfera natalizia a spasso sulle rive del Ticino e dei canali, ma anche per fare beneficenza: il ricavato sarà devoluto alla scuola di abilità sociale Revolution.

Il programma

Alle 11 a inaugurare il borgo ha assicurato la presenza il sindaco di Lonate Pozzolo Elena Carraro. Seguiranno animazione con artisti di strada (tutto il giorno), truccabimbi, pagliaccio, Minnie  e Topolino giganti, il battesimo del guanto del gufo. Poi anche “Ballon art” e zampognari. In Dogana troverà asilo la casa di Babbo Natale dove i bimbi porteranno la loro letterina e riceveranno un dono.

Dalle 16 al via il coro dei bambini della scuola dell’infanzia parrocchiale di Lonate Pozzolo e Tornavento, spettacolo di bolle giganti, esibizione della scuola di danza Jolly Dance, “Atd a tutta danza”, acrobatica aerea “Eos Gym” e Crew Dance Varese.
Alle 19, chiusura del borgo, con gli amministratori comunali e la corale di Tornavento.

«Considerando che Tornavento è già di per sé un borgo speciale – spiega Francesca Crocetti – penso e spero che ci sarà una notevole affluenza, nonostante sia la prima edizione.I miei progetti futuri? Mi piacerebbe affrontare di corsa il Cammino portoghese verso Santiago e sto per vagliare con il comitato paralimpico un progetto su “Sport e autismo”, in cui puntare sull’importanza del running per i soggetti autistici».

Laura Vignati

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore