/ Scuola

Scuola | 28 novembre 2023, 12:55

Gli studenti varesini scelgono la rotta del futuro nel Salone Estense. «Alzate le vele e navigate nel mondo con i vostri talenti»

Nel Palazzo Comunale le due giornate dedicate a ragazze e ragazzi degli istituti superiori della città per conoscere le opportunità di studio e lavoro. Le parole agli studenti del sindaco Galimberti, dell'assessore Dimaggio ma anche di Giacomo Mazzarino (Camera di Commercio) e del provveditore Giuseppe Carcano

Gli studenti varesini scelgono la rotta del futuro nel Salone Estense. «Alzate le vele e navigate nel mondo con i vostri talenti»

Gioventù, opportunità e futuro stamattina al Salone Estense di Varese, dove si svolge oggi e domani l'annuale Salone dell'orientamento dal titolo "Scegli la tua rotta". Presenti tanti stand rappresentanti le università del territorio e non solo che hanno portato la loro proposta ai 1600 studenti di 14 scuole varesine.

Dopo il momento musicale a cura dei ragazzi del liceo artistico Angelo Frattini, ha dato il benvenuto ai ragazzi degli ultimi anni delle superiori, di fronte alla scelta del futuro, l'assessore ai Servizi Educativi Rossella Dimaggio: «Auguriamo ai nostri studenti e studentesse di alzare le vele e navigare mondo con i loro talenti», dice citando lo scrittore statunitense Edgar Lee Masters.

Il sindaco Davide Galimberti ha sottolineato come «gli enti locali, la scuola e la Camera di Commercio sono a fianco agli studenti in questo percorso, che è fondamentale per loro, per le famiglie e per tutto il sistema sociale, economico e imprenditoriale».

«Siamo molto impegnati sull'orientamento: è un momento storico in cui il diseallinamento tra richieste del mondo del lavoro e quelle della formazione morde in maniera particolare - ha spiegato Giacomo Mazzarino, dirigente della Camera di Commercio di Varese - È importante che i ragazzi facciano le scelte giuste al momento giusto. Una delle missioni strategiche del presidente Vitiello è proprio quella di dialogare e coinvolgere le nuove generazioni nel mondo del lavoro».

Dall'università dell'Insubria al Conservatorio Giuseppe Verdi, dall'università Ca' Foscari di Venezia all'Its meccatronica di Saronno, le offerte formative erano tante. «I ragazzi in questo momento non si stanno accorgendo di noi ma questo è molto positivo - ha detto con un pizzico di giusta ironia Giuseppe Carcano, dirigente dell'Ufficio scolastico territoriale - perché significa che sono impegnati per capire il loro talento e fare la loro scelta. Grazie all'aiuto di iniziative come questo salone possono trovare prima una rotta e poi un porto adeguato».


Elisa Petrocelli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore