/ Politica

Politica | 27 novembre 2023, 15:27

"Lombardia World Summit 2023". La protesta della Uil esclusa dal tavolo: «Atto grave»

In una nota, il segretario generale Enrico Vizza e il segretario confederale Salvatore Monteduro esprimono la loro delusione: «Noi non siamo un sindacato di "comodo", per agire nel mondo che cambia la Regione deve ascoltare tutti gli stakeholder e le parti sociali»

Il segretario generale della Uil Lombardia Enrico Vizza

Il segretario generale della Uil Lombardia Enrico Vizza

UIL Lombardia, con il segretario generale Enrico Vizza e il segretario confederale Salvatore Monteduro, ha elaborato un contributo di idee per il convegno "Lombardia World Summit" del 23 novembre 2023, con l'obiettivo di costruire una Regione sempre più attrattiva e sostenibile, capace di rispondere alle sfide di un mondo in costante evoluzione.

«Perché il sindacato - ricorda la Uil in una nota - è costantemente e fermamente impegnato nella promozione di una Lombardia sempre più innovativa, competitiva e sostenibile, in cui ogni giovane abbia accesso a opportunità di crescita professionale. Le sfide per il futuro tra lavoro e opportunità, devono essere un confronto costante che vanno oltre un summit". 

Il segretario generale Vizza, fa sapere il sindacato di via Campanini ha mandato una lettera ai vertici dell’Assessorato Formazione Lavoro e al presidente Fontana evidenziando, dopo l’invito a UIL  CGIL e CISL, «l’atto grave di non aver dato l'opportunità a tutte le Organizzazioni di approfondire i temi cruciali affrontati durante il tavolo 6, dedicato alle politiche per talenti e mobilità internazionale di studenti e lavoratori».

«È con grande delusione – evidenzia il numero uno della UIL Lombardia - che osserviamo che solo una sigla sindacale è stata autorizzata a relazionare, perdendo così un'importante occasione per ampliare idee e visioni fondamentali per affrontare le sfide di una società complessa e in continua evoluzione. Poniamo un'enfasi particolare sulla necessità di promuovere la diversità di idee, opinioni e riflessioni come una risorsa inestimabile da coltivare. Questo approccio non solo stimola il progresso, ma rappresenta un pilastro essenziale per lo sviluppo della nostra regione. Auspichiamo che in futuro venga garantita a tutte le organizzazioni sindacali la possibilità di partecipare attivamente a dibattiti significativi come questo, affinché possiamo lavorare insieme per un futuro migliore per la Lombardia . La transizione tecnologica va governata a tutti i livelli per fare in modo che sia un’ opportunità e non modello che esclude cittadini, lavoratori e giovani».

Quello del Dipartimento Lavoro, Formazione della UIL Lombardia, è contributo che si focalizza con una proposta su diversi temi chiave:

Istruzione e Formazione di Eccellenza: La UIL Lombardia sostiene che la programmazione dei servizi di Istruzione e Formazione nella Regione deve concentrarsi sull'acquisizione di conoscenze, abilità e competenze da parte dei giovani. Questo approccio non solo deve soddisfare le esigenze immediate del tessuto produttivo, ma deve anche anticipare le future richieste professionali.

Valori Fondamentali: L'istruzione non è solo un mezzo per acquisire competenze professionali, ma anche un passo essenziale per la formazione dell'individuo come persona. UIL Lombardia sottolinea l'importanza di coltivare valori come l'uguaglianza, la solidarietà e il rispetto reciproco, che sono fondamentali per una società coesa e inclusiva.

Accesso Universale: Esistono ancora barriere di accesso all'istruzione e formazione nella Regione Lombardia, sia fisiche, economiche, che di conoscenza. UIL Lombardia sottolinea la necessità di utilizzare le nuove tecnologie per ridurre queste barriere e creare un ambiente in cui i giovani possano accedere a un'istruzione di eccellenza, indipendentemente dalle loro condizioni economiche.

Sinergia tra Istruzione e Impresa: UIL Lombardia promuove la collaborazione tra il mondo dell'istruzione e il mondo dell'impresa attraverso strumenti come tirocini, stage e contratti di apprendistato. Queste esperienze sono cruciali per preparare i giovani alle sfide del mercato del lavoro e devono essere certificate per garantirne la qualità.

Accesso all'Istruzione Superiore: La Lombardia deve impegnarsi a incrementare gli investimenti per ridurre il divario tra il numero di studenti e la disponibilità di alloggi a prezzi accessibili, garantendo così l'uguaglianza di opportunità nell'accesso all'istruzione superiore.

Importanza degli ITS: Gli Istituti Tecnici Superiori (ITS) rappresentano un collegamento essenziale tra scuola e lavoro e devono essere potenziati per creare opportunità di occupazione per i giovani.

Formazione sull'Intelligenza Artificiale: UIL Lombardia riconosce l'importanza di preparare i giovani e i lavoratori al cambiamento rapido indotto dall'intelligenza artificiale e incoraggia la creazione di percorsi formativi dedicati.

C.S.


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore