/ Salute

Salute | 30 ottobre 2023, 12:44

I varesini Rabbiosi e Turri Zanoni eletti presidente e segretario della Società Italiana del Basicranio

Prestigioso conferimento per Asst Sette Laghi e Università dell'Insubria

I varesini Rabbiosi e Turri Zanoni eletti presidente e segretario della Società Italiana del Basicranio

In occasione della 17^ edizione del Congresso della Società Italiana del Basicranio (SIB) tenutosi ad Ancona il 26-27 ottobre presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Politecnica delle Marche, il Dott. Dimitri Rabbiosi, Responsabile della Chirurgia Maxillo-Facciale di ASST Sette Laghi e docente dell’Università degli Studi dell’Insubria è stato eletto Presidente della società per il biennio 2023-2025. Un altro docente Insubria, il Dott. Mario Turri Zanoni, dirigente medico dell’Unità Operativa di Otorinolaringoiatria, è stato eletto Segretario della società. 

Doppio successo per ASST Sette Laghi e per l’Università dell'Insubria, che conferma il lavoro di squadra fra otorinolaringoiatria, chirurgia maxillo-facciale, neurochirurgia, neuroradiologia, anatomia patologica, radioterapia e oncologia. Ed oggi, questo valore aggiunto viene riconosciuto e certificato anche a livello nazionale con l’elezione alle massime cariche societarie dei due specialisti varesini e docenti dell’Università dell’Insubria.

La Società Italiana del Basicranio (SIB) è una società scientifica fondata da un gruppo multidisciplinare di Otorinolaringoiatri, Neurochirurghi, Chirurghi Maxillo-Facciali, Radioterapisti e Neuroradiologi, coinvolti in un percorso comune verso una nuova frontiera di trattamento integrato per patologie complesse considerate fino a pochi anni fa praticamente incurabili.

Questo risultato prestigioso nasce dalla cooperazione decennale della Neurochirurgia. diretta dal Prof. Davide Locatelli, con l'Otorinolaringoiatria, diretta dal Prof. Paolo Castelnuovo, la Chirurgia Maxillo-Facciale del Dott. Dimitri Rabbiosi e la Neuroradiologia del Dott. Fabio Baruzzi, e in particolare la Neuroradiologia interventistica in cui opera il Dott. Andrea Giorgianni. 

“Lavoreremo per disegnare percorsi di cura personalizzati per ogni paziente affetto da tumori della base cranica" ha affermato il Dott. Rabbiosi al momento della sua elezione alla presidenza. "Con particolare attenzione anche alla ricerca scientifica in campo di biologia molecolare, genetica e bio-informatica, per approfondire la conoscenza di queste patologie e sviluppare nuove frontiere terapeutiche” ha aggiunto il Dott. Mario Turri Zanoni, nuovo segretario della società. 

Soddisfazione è stata espressa anche dal Prof. Luigi Valdatta, direttore del Dipartimento di Biotecnologie e Scienze della Vita dell’Università degli Studi dell’Insubria.

Ci sono tutti i presupposti per un lavoro multidisciplinare di squadra, innovativo ed efficace, che vede ASST Sette Laghi e l’Insubria come snodo centrale del network di specialisti coinvolti in questo settore in Italia e all’estero.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore