/ Territorio

Territorio | 28 settembre 2023, 12:02

Viggiù avrà una nuova luce: a novembre il via ai lavori di riqualificazione dell'illuminazione pubblica

In questi giorni sono state attivate cinque colonnine elettriche in vari punti del paese. «Riqualificheremo aree con scarsa illuminazione e avremo un importante risparmio energetico ed economico grazie ai led» spiega il Comune. Sul tavolo anche 110mila euro per il recupero del centro civico di Baraggia che diventerà un centro medico

Viggiù avrà una nuova luce: a novembre il via ai lavori di riqualificazione dell'illuminazione pubblica

Una "nuova luce" e importanti novità per Viggiù, dove in queste settimane sono state attivate cinque colonnine elettriche, in collaborazione e gestite dalla società Acinque, che sono state posizionate a in piazza Artisti Viggiutesi e Largo Fratellanza e in località Baraggia nel piazzale in entrata del paese.

«In collaborazione con Enel - annuncia sui social l'amministrazione comunale - dal mese di novembre partirà la riqualificazione dell'illuminazione pubblica con il passaggio, nell'arco di qualche mese, totalmente all'illuminazione a led, con un importante risparmio energetico ed economico ma, soprattutto, l'opportunità di riqualificare aree con scarsa illuminazione».

Sempre con Enel sono in corso i lavori di sistemazione della conduzione elettrica anche per la creazione della nuova cabina elettrica a Viggiù e, nelle prossime settimane, la società provvederà a riasfaltare le vie interessate dall'intervento.

Di questi giorni poi anche la comunicazione da parte del Gestore Pubblico GSE che ha riconosciuto al Comune un contributo a fondo perduto di 110mila euro per il recupero del centro civico di Baraggia, futuro Centro Medico.

«Questo risparmio di spesa ha permesso di finanziare un'altra opera in via di definizione e che avrà, a sua volta, la possibilità di essere in parte finanziata da GSE trattandosi anche in tal caso di efficientamento energetico» sottolinea l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Emanuela Quintiglio. 

«Dal 2014 ad oggi, gli interventi inerenti il recupero energetico, il risparmio e l'ambito green sono stati sono stati parecchi ed hanno interessato, ed interesseranno tutte le strutture comunali e diversi servizi al cittadino, a partire dalle scuole (con la sostituzione effettuata di tutti gli impianti termici - alcuni ancora erano a gasolio, gli infissi ed altri interventi), agli stabili comunali (sostituzione impianti termici ed infissi, adeguamento illuminazione interna), oltre agli interventi per il miglioramento dell'illuminazione» conclude il Comune. 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore