/ Territorio

Territorio | 03 ottobre 2023, 10:20

Prende il via il programma dei “Wild Camp”

Il progetto Interreg INSUBRIPARKS ha messo in rete cinque parchi naturali dell’area insubrica. Primo appuntamento il 7 ottobre al Villaggio Cagnola, all’interno del Parco Regionale Campo dei Fiori. Dalle 9.30 alle 16.30, wild camp per genitori e ragazzi dai 6 ai 13 anni. Gratuito su prenotazione

Prende il via il programma dei “Wild Camp”

E chi lo dice che nel bosco vivono le streghe? Magari i folletti e le fate, di sicuro tanti animaletti pronti a far divertire i piccoli che vogliono provare un’esperienza in mezzo alla natura con le quattro giornate “Wild Camp” promossi nell’ambito del progetto Interreg INSUBRIPARKS.

Parte infatti sabato 7 ottobre al Villaggio Cagnola, all’interno del Parco Regionale Campo dei Fiori, la prima giornata di attività per le famiglie e i bambini dai 6 ai 13 anni che vede coinvolti i professionisti di Method, uno dei cinque polmoni verdi che ha aderito al Progetto di rete territoriale che vede capofila il Parco Spina Verde di Como.

I Wild Camp per famiglie negli Insubriparks sono finanziati dal progetto Interreg e quindi gratuiti per i partecipanti previa registrazione nella piattaforma di prenotazione Method geographicalexploring.com/insubriparks/ oppure su insubriparksturismo.eu nella sezione Attività dove si può trovare la locandina con il programma della giornata completo.

«Si tratta di un’azione congiunta tra i Parchi e operatori che sviluppano esperienze educative piene di sorprese che permettono ai bambini di esprimersi in libertà nel contesto naturale delle nostre aree protette – spiega la project manager, Jessica Anaïs Savoia –. Queste attività sono un altro step del progetto INSUBRIPARKS che vuole avvicinare le famiglie alla natura offrendo con queste giornate dei momenti di condivisione tra genitori e figli e al contempo presentare alle famiglie attività che saranno proposte negli Insubriparks dal prossimo anno, sempre su prenotazione ma a pagamento.

Lo scopo è quello di creare nuovi servizi per i cittadini all’interno delle aree protette – oltre a quelli già in essere come i campi estivi organizzati da altri operatori nei Parchi - sensibilizzando soprattutto i più piccoli su quello che è il rispetto dell’ambiente e della natura, imparando divertendosi».

Svolgimento della giornata

La giornata prenderà il via alle 9.30 per chiudersi alle ore 16.30, quando saranno consegnati attestati di partecipazione al campo.

La mattina, dopo aver ricevuto le attrezzature, i piccoli partecipanti si dovranno cimentare nella realizzazione di un campo tendato, una lezione tenuta dai tutor della giornata con un approfondimento delle tecniche di organizzazione e di allestimento. Sarà avvincente anche scoprire come montare una tenda sospesa ed essere informati sulle tecniche di vita in natura, ovvero come preparare uno zaino a prova di avventura.

Nel pomeriggio, dopo una pausa per il pranzo al sacco (a cura delle famiglie partecipati) si entrerà nel vivo con una serie di attività dinamiche. Saranno realizzati i ponti di corda, ci si potrà calare dalla teleferica per poi fare qualche prova di tiro con l’arco istintivo e assistere all’accensione del fuoco. Sono stati programmati anche esercizi per riscoprire il potenziale innato di vivere la giornata in mezzo al bosco, ma anche escursione in orientamento sensoriale e la costruzione del rifugio.

Prossimi Wild Camp negli INSUBRIPARKS

Sabato 21 ottobre – Parco Pineta – Centro Didattico Scientifico - Osservatorio Astronomico ed Ecoplanetario del Parco Pineta a Tradate - Explorer experience: esploratori per un giorno.

Domenica 22 ottobre – Parco Spina Verde – La Polveriera e la Valbasca (CO): sulle tracce della natura.

Sabato 4 novembre – Parco Pineta – boschi di Appiano Gentile (CO) (programma in via di definizione).

C. S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore