/ Territorio

Territorio | 13 giugno 2023, 16:51

Gavirate parla sempre più australiano: accordo tra l'Ais e il Sunset Hotel. L'obiettivo è superare i 10mila pernottamenti

L'hub sul lungolago è diventato la casa degli sportivi australiani in Europa, non solo per i canottieri ma anche per le squadre delle altre discipline olimpiche e con in arrivo un sempre maggiore numero di atleti in città che beneficia del volano economico della presenza di questa struttura all'avanguardia

L'hub australiano sul lungolago di Gavirate

L'hub australiano sul lungolago di Gavirate

L’Australian Institute of Sport (AIS) - European Training Center, la casa dello sport australiano in Europa, è stato aperto nel 2011 e da allora ospita tutte le squadre sportive australiane impegnate in competizioni in Europa. Non solo quelle di canottaggio, ma anche tutte le squadre delle varie discipline impegnate in competizioni, soggiorni, manifestazioni in tutta Europa.

Il centro australiano che sorge sul lungolago di Gavirate ha da poco stretto un accordo con il vicino Sunset Hotel per ampliare i suoi spazi ed avere la possibilità di ospitare un numero sempre maggiore di atleti. 

«Dopo uno stop dovuto al Covid, le squadre australiane sono ritornate a Gavirate per riprendere possesso della loro struttura ma, allo stesso tempo, si sono rese conto che il centro esistente non era più sufficiente a soddisfare le richieste sempre più numerose di frequenza e soggiorno in questo centro, che è un’eccellenza assoluta in chiave mondiale» spiega Luca Broggini, responsabile della comunicazione dell'hub australiano. 

«La struttura - prosegue Broggini - offre una serie di servizi all’avanguardia che facilitano il soggiorno degli sportivi: una modernissima palestra, una lavanderia, il ristorante che propone piatti molto curati e dedicati alle esigenze alimentari degli atleti, il laboratorio per fare i test, due piscine, una ad acqua calda e una ad acqua fredda». 

Il centro di Gavirate oltre ad essere un’eccellenza in Europa, ha la possibilità di offrire agli sportivi servizi che un normale hotel non può offrire. 

«La richiesta di soggiornare qui si sta facendo sempre più crescente - prosegue Broggini - quindi l’Australia ha deciso di ampliare la struttura cercando di trovare delle collaborazioni con il territorio ed è così che è nata la partnership con l’hotel Sunset, che si trova proprio di fianco al centro australiano al lido di Gavirate. Una collaborazione nata con una serie di confronti che hanno spinto l’hotel a riaprire, dedicando tutte le camere in esclusiva al soggiorno degli ospiti del centro australiano».

A Gavirate in pianta stabile si allena la nazionale australiana di canottaggio, sia femminile, che maschile che paralimpica. Quest’ultima è stata impegnata nel fine settimana del 10-11 giugno nella XVII regata internazionale pararowing, che si è svolta proprio a Gavirate.

Il prossimo weekend, la nazionale olimpica maschile e femminile sarà in gara a Varese in occasione della seconda tappa di Coppa del Mondo. Gli atleti hanno già tutti raggiunto l’hub per ambientarsi al fuso orario ed acclimatarsi alla diversa temperatura e stagione. In questi giorni si alleneranno a Gavirate in preparazione delle gare che si svolgeranno alla Schiranna. Attualmente sul territorio sono presenti anche atleti dell’atletica leggera e a breve arriverà anche la canoa.

«L’obiettivo è quello di superare i 10.000 pernottamenti, record assoluto registrato pre Covid.  Oltre all’hub, anche l’hotel Sunset per il mese di giugno è al completo, sono fiducioso quindi che riusciremo a registrare questo record di presenze» conclude Broggini. 

Non solo un centro di eccellenza sportivo ma anche un ottimo volano per tutta l'economia di Gavirate e del territorio circostante. La presenza sempre più numerosa di atleti australiani per le vie, i negozi e i locali del paese è diventata una piacevole abitudine. 

 

Ilaria Allegra Vanoli

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore