/ Sociale

Sociale | 22 marzo 2023, 14:03

A Varese un convegno su bullismo e cyberbullismo

Organizzato da Amico Fragile, in collaborazione con il Centro Gulliver di Varese e con l’Associazione EMDR Italia

A Varese un convegno su bullismo e cyberbullismo

Sabato 1 aprile, dalle 9 alle 18, alla Sala Carrozze del Centro Gulliver interessante convegno dal titolo “Bullismo e cyberbullismo: come interrompere il ciclo della violenza”. L’organizzazione è di Amico Fragile ODV in collaborazione con Gulliver e Associazione Italiana EMDR.

“Abbiamo pensato di proporre questo convegno – sottolinea Cristina Mastronardi, psicologa, psicoterapeuta, supervisore EMDR e consulente di Amico Fragile – per rispondere ad un grande bisogno formativo presente sul territorio. Nella nostra attività quotidiana, ci siamo resi conto che diversi professionisti, tra cui insegnanti, medici e avvocati, spesso si trovano impreparati ad affrontare il tema bullismo e cyberbullismo, soprattutto per quanto riguarda i risvolti psicologici, a fronte di un fenomeno davvero molto diffuso – e in crescita – anche nella sua forma online. Durante gli anni della pandemia, tutte le devianze connesse al mondo digitale hanno registrato un forte incremento (pedofilia, pornografia, adescamento online, gambling, sexting). Questo vale anche per il cyberbullismo. Affronteremo il tema da un punto di vista psicologico e giuridico.”

Il convegno è organizzato in collaborazione con il Centro Gulliver che da anni, tramite il Consultorio Familia Forum è attivo nell'ambito della cura e prevenzione al bullismo e cyberbullismo, attraverso i colloqui di psicoterapia e i laboratori all'interno delle Istituzioni Scolastiche.

Interverranno: Elisabetta Brusa, avvocato penalista e direttore operativo di Amico Fragile, “Le vittime di bullismo e cyberbullismo: percorsi di accompagnamento verso la riabilitazione”; Elisabetta Pirro, scrittrice e sceneggiatrice, “Dal racconto alla sceneggiatura, per passione” – proiezione del cortometraggio “Non è uno scherzo”; Elena Ferrara, già senatrice e prima firmataria della legge 71/2017, “La legge 71/2017 e i diritti di tutela dei minori in ambiente digitale”; Cristina Mastronardi, psicologa, psicoterapeuta, supervisore EMDR e consulente di Amico Fragile; Lidia Maria Muser, avvocato ed esperta di bullismo, su “Rischi connessi alle tecnologie: risvolti psicologici e legali”.

La giornata formativa è aperta a tutti, ma soprattutto a quelle figure che possono essere interessate alla tematica per motivi personali o professionali (psicologi, medici di medicina generale, medici psichiatri, infermieri, avvocati, assistenti sociali, educatori, insegnanti, genitori).

Iscrizione a pagamento entro il 30 marzo. È previsto il rilascio di crediti ECM per i professionisti (avvocati, medici psichiatri, infermieri e psicologi).

Sede del Convegno: Sala Carrozze, Centro Gulliver, via Albani 91 a Varese.

Scheda di iscrizione: https://bit.ly/3JW9cCG.

C. S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore