/ Economia

Economia | 15 marzo 2023, 14:37

Storia delle escort e della loro professione nel tempo

Il termine escort, che vuol dire accompagnatrice, si riferisce a una persona che fornisce un servizio di compagnia dietro compenso

Storia delle escort e della loro professione nel tempo

Il termine escort, che vuol dire accompagnatrice, si riferisce a una persona che fornisce un servizio di compagnia dietro compenso; anche se può sembrare una professione più moderna, la sua origine è in realtà molto antica. Le escort esistevano già ai tempi dell'antica Grecia e rappresentavano cortigiane di bella presenza addestrate per intrattenere e compiacere gli uomini non solo attraverso il sesso, ma anche con brillanti conversazioni o semplicemente per far compagnia. In epoca romana, le escort venivano scelte tra le donne più belle della popolazione, soprattutto tra coloro che facevano parte della società medio bassa. Tali figure venivano istruite per essere introdotte nelle feste che si tenevano per gli uomini e il loro lavoro era quello di dover essere completamente al loro servizio. Il termine escort, difatti, nasce proprio in questo preciso periodo, in quanto le prostitute venivano chiamate col termine latino scortum, tramutato poi in francese con escorte e per finire in inglese con escort. Nel Medioevo, invece, le attività delle escort, soprattutto di quelle che prevedevano la prostituzione e quindi il sesso a pagamento, erano maggiormente regolamentate dalle autorità locali. In epoca vittoriana, poi, tale lavoro cominciò ad essere considerato immorale e pertanto fu bandito da molte città europee. Ciò nonostante, le escort lavoravano costantemente ma lo facevano di nascosto, spesso sotto la copertura di un lavoro legale.

L'evoluzione della figura dell'escort in epoca moderna

In epoca contemporanea, e precisamente nel ventesimo secolo, prostituzione e accompagnamento divennero progressivamente lavori illegali ed erano vietati in molti paesi; anche in questo periodo, però, i divieti della legge non impedirono alla professione di prosperare. Negli anni '60 e '70, difatti, l'industria del sesso cominciò ad espandersi in maniera davvero vertiginosa, specialmente in America e in Europa, dove le escort lavoravano a tempo pieno e vi era una costante richiesta di servizi sessuali a pagamento. Va specificato, però, che in era più contemporanea la escort non è necessariamente legata alla professione della prostituta, bensì a una figura che ha il compito di accompagnare e intrattenere il cliente. Tale attività, dunque, non è da associare a quella della prostituzione anche se possono capitare contesti in cui queste due professioni coesistano in base a ciò che viene preventivamente concordato con la persona che intende pagare una determinata prestazione. Ad oggi, dunque, la figura dell'escort è ancora nettamente presente in ogni angolo del pianeta, ma spesso in maniera molto più nascosta e meno evidente. Esistono diversi paesi in cui sia la prostituzione che l'accompagnamento sono espressamente vietati dalla legge, ma l'avvento di Internet ha reso più facile per le donne lavorare in maniera indipendente e regolamentata. Molte di loro, infatti, decidono di svolgere il lavoro di escort in modo libero, definendo il proprio compenso e le tipologie di servizi e prestazioni che intendono offrire. La professione di escort, dunque, ha subito una netta evoluzione nel corso della storia, rispecchiando soprattutto quelli che sono stati i cambiamenti sociali, culturali e legali della società da cui provengono. Tale impiego rimane comunque ancora soggetto a una sorta di pregiudizio morale ma, nonostante ciò, chi decide di intraprendere questo lavoro lo fa anche come forma di libertà sessuale oltre che di indipendenza economica.

Escort e Internet: com'è cambiato questo settore con l'avvento del web

Come abbiamo accennato, l'innovazione tecnologica ha portato a sensibili cambiamenti nella professione delle escort; molte di queste figure, infatti, decidono di affidarsi a siti e ad app di incontri online. Ad esempio, sul sito di escort Milano https://www.torinoerotica.com/escort-milano-donna è possibile avvalersi di una vera e propria vetrina online dove si ha modo di incontrare alcune delle escort più belle del capoluogo lombardo. Questi nuovi canali, dunque, permettono di azzerare la distanza geografica tra persone, garantendo incontri diversificati e nel totale rispetto delle normative vigenti, rendendole esperienze completamente sicure per chi vende e compra determinati servizi.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore