/ Lettere

Lettere | 18 gennaio 2023, 17:38

«Mia madre di 86 anni dopo una caduta non doveva più camminare, invece... Grazie di cuore ai medici del Galmarini di Tradate»

La testimonianza di un nostro lettore, che lancia un plauso ai medici dopo quanto accaduto a sua madre, vittima di una caduta con rottura del bacino e di alcune costole: «C’è stata una grande sensibilità nella gestione anche della parte psicologica della paziente. Grazie di cuore per tutto quello che avete fatto per lei»

L'ospedale Galmarini di Tradate

L'ospedale Galmarini di Tradate

Un esempio di professionalità e umanità. E' l'esperienza di un nostro lettore che, in seguito alla caduta della propria anziana madre tre mesi fa con conseguente frattura del bacino, temeva di non poter rivederla camminare. Invece, grazie all'ottimo lavoro dei medici dell'ospedale Galmarini di Tradate, la donna sta meglio. Per questo il figlio ha deciso di voler ringraziare pubblicamente i medici dell'ospedale tradatese, sottolineandone non solo le capacità ma anche l'aspetto umano. Ecco la lettera:

«Buongiorno, sono il figlio di una signora di 86 anni che, a causa di una caduta domestica, si è fratturata il bacino e diverse costole. Scrivo per testimoniare la mia esperienza presso il presidio ospedaliero di Tradate.

Mia mamma è stata ricoverata tre mesi e, dopo la prima e molto triste notizia che non avrebbe più potuto camminare, dopo tre mesi mia mamma è stata non solo rimessa in piedi ma riesce a camminare (con l’aiuto di ausili medici) e soprattutto è tornata a casa. 

Portata in Pronto Soccorso con l’ambulanza, ha ricevuto da subito cure adeguate e in pochi giorni è stata ricoverata presso il reparto di Medicina e successivamente trasferita nel reparto di Riabilitazione Generale Geriatrica.

Mi preme segnalare la grande competenza nella gestione del caso clinico di mia mamma, e sopratutto della professionalità sia dei medici che degli infermieri. 

L’esperienza che ho vissuto personalmente con mia mamma è senz’altro stata molto positiva. Soprattutto, con riferimento all’età di mia mamma, c’è stata una grande sensibilità nella gestione anche della parte psicologica della paziente. 

Esprimo il mio più vivo e sincero ringraziamento alla Dr.ssa Colangelo e alla Coordinatrice Palazzo e a tutto il personale infermieristico e OSS del Reparto; al Dr. Molteni e alla Dr.ssa Tontodanati per l’ottima gestione del reparto di Medicina e di Riabilitazione Generale Geriatrica.

Grazie di cuore per tutto quello che avete fatto per mia mamma».

Lettera firmata

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore