/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 18 agosto 2022, 11:34

Carte d'identità, ancora attese e proteste

Aspettando l'effetto concorsi, online non ci si può prenotare prima di ottobre all'Anagrafe di Busto, chi ha urgenza si presenta, ma ci sono ancora code nella prima parte della mattinata. Polemiche anche sui social

L'Anagrafe di Busto: le persone devono attendere fuori. Qui la situazione a metà mattinata pochi giorni fa

L'Anagrafe di Busto: le persone devono attendere fuori. Qui la situazione a metà mattinata pochi giorni fa

All'Anagrafe di Busto Arsizio chi accede oggi al servizio prenotazione online deve attendere fino al 3 ottobre per la carta d'identità elettronica. In quella data può essere fissato il primo appuntamento. A Borsano anche dieci giorni oltre. 

Il problema persiste, come quello delle attese in via Fratelli d'Italia per chi si presenta per urgenza. 

Specialmente il mattino presto, si forma la coda in strada e meno male che - fino a oggi - non pioveva. Un'attesa che si protrae, vicino alle fioriere con le piante sofferenti per la siccità che non alimentano pensieri positivi sulla vita e sulla città, sospirano i bustocchi. Poi, con il trascorrere della mattinata le attese si tagliano ma resta il disagio. 

La polemica è riesplosa anche sui social, sottolineando che in altri Comuni della zona, da Samarate a Olgiate, non è così e che non c'è una corsia preferenziale per le persone con disabilità.

L'assessore Mario Cislaghi in questi mesi ha cercato di far fronte a questo nodo ormai storico, sia affidando i servizi dei certificati a realtà come le edicole sia lanciando i concorsi. Ma il problema è radicato e il rimedio non si prospetta rapido. Si stanno cercando soluzioni anche per chi è in carrozzina, assicura Cislaghi: al vaglio diverse alternative. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore