/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 09 agosto 2022, 11:00

Farioli: «Bene il terzo polo, mi ricorda la Forza Italia di sempre. Non escludo di mettermi in gioco»

La rottura dell’accordo tra Calenda e Letta ha riaperto il discorso per un terzo polo al centro. «È una necessità, qualcosa per cui mi spenderei pancia a terra, non escludendo di mettermi in gioco personalmente», spiega l’ex sindaco di Busto, che ha aderito a L’Italia C’è

Farioli: «Bene il terzo polo, mi ricorda la Forza Italia di sempre. Non escludo di mettermi in gioco»

La rottura dell’accordo tra Calenda e Letta ha di fatto definito il “perimetro” della coalizione di centrosinistra e, allo stesso tempo, riaperto il discorso per un terzo polo al centro con Renzi.

Gigi Farioli, l’ex sindaco di Busto Arsizio che da tempo auspica uno scenario del genere, lavorando sul territorio tra le fila de L’Italia C’è affinché un progetto liberaldemocratico possa prendere quota, non può che dare una lettura positiva del quadro che sta prendendo forma.

«Da un punto di vista politico generale – dice – sono contento che finalmente, pur attraverso una serie di improvvisazioni e superficialità, si stia creando l’opportunità del famoso terzo polo di centro liberal-riformista, che credo sia una necessità».

Con una precisazione: «Sono ovviamente consapevole che questa cosa tanto è un’esigenza forte di chi si sente liberale, alternativo a ogni forma sovranismo e di massimalismo di sinistra, quanto ha difficoltà a emergere con questa legge elettorale. Ciononostante, siccome la politica non dovrebbe essere solo mercanteggiamento di posizioni, mi pare che sia un atto di chiarezza e si possa finalmente manifestare un’offerta liberale, europea, riformista, garantista. In una parola, draghiana».

Farioli ne elenca le caratteristiche, poi si ferma: «Mi viene da sorridere – spiega – perché citando queste caratteristiche mi viene in mente la Forza Italia di sempre».
Quello che per quasi trent’anni è stato il suo partito, però, nonostante le defezioni seguite alla fine del governo Draghi, è saldamente alleato con Fratelli d’Italia e Lega.
«Mi auguro che l’elettore – aggiunge Farioli – avendo questa nuova opportunità, sappia punire chi irresponsabilmente e con gioco solo autoreferenziale ha interrotto la credibilità internazionale del governo Draghi e l’ordinato termine della legislatura».

Scontato a questo punto che Renzi e Calenda uniscano le forze? «Me lo auguro», risponde Farioli, citando anche l’appello per la costituzione di questo terzo polo di Gabriele Albertini, Guido Della Frera e diversi amministratori lombardi.

«Oggi bisogna dare atto a chi dall’inizio c’è sempre stato. A Renzi e alla lista civica nazionale de L’Italia C’è», puntualizza Farioli. Evidenziando che «io sto lavorando perché si crei un forte coinvolgimento della società civile in questa prospettiva e mi auguro che in questi giorni, pur nella confusione caotica “tutta romana” e un po’ troppo attenta alle divisioni dei seggi, prevalgano la trasparenza e gli interessi dei cittadini che ritengo ben rappresentati da questa potenziale offerta».

Di più: «È chiaro che per questo terzo polo mi spenderei in prima persona pancia a terra, nella convinzione che si tratta di ciò per cui lavoro ormai da oltre un anno. Non escludendo anche di mettermi in gioco personalmente, pur sapendo che in questa zona e con questa legge elettorale potrà essere molto difficile o improbo. Ma, come credo di aver dimostrato durante la mia carriera, a volte la passione politica obbliga a scelte doverose. E mai come oggi il dovere e la passione politica mi dicono fai ciò che devi, succeda ciò che può».

Riccardo Canetta


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore