/ Meteo e ambiente

Meteo e ambiente | 04 luglio 2022, 14:11

Nuova allerta "gialla": la Protezione civile segnala il rischio di temporali forti

Dal pomeriggio di oggi l'instabilità potrebbe provocare precipitazioni a carattere temporalesco soprattutto sulla fascia alpina e prealpina. Fenomeni più probabili nell'alto Varesotto. Possibili anche raffiche di vento forte

Nuova allerta "gialla": la Protezione civile segnala il rischio di temporali forti

Continua la fase di instabilità sulla nostra regione. Dopo i temporali che nella notte e in mattinata hanno colpito l'alto Varesotto resta probabile la formazione di nuovi nubifragi sul Varesotto, in particolare nell'alta provincia. La Protezione civile ha infatti diramato poco fa un'allerta "gialla" per il rischio di temporali forti.

«Per la seconda parte della giornata di oggi - recita il bollettino della Prociv - persistono condizioni instabili associate ad una saccatura centrata sulla Scandinavia. Le precipitazioni, a carattere temporalesco da sparse a diffuse, interesseranno nel corso del pomeriggio la fascia alpina e prealpina e più marcatamente la parte centro-orientale, quindi nel corso della serata andranno incontro ad attenuazione e parziale esaurimento a partire dai settori occidentali. Nel pomeriggio, la perturbazione scenderà in latitudine e investirà anche buona parte della pianura, inizialmente i settori occidentali per poi spostarsi verso est nel tardo pomeriggio. I fenomeni si intensificheranno con maggior probabilità sulla parte centro-orientale, dove rovesci sparsi o temporali saranno possibili anche in serata. Nel tardo pomeriggio e in serata rinforzi di vento saranno possibili ovunque in concomitanza con gli eventi temporaleschi, più estesi e persistenti sui rilievi prealpini e fascia pedemontana centro-orientale, con possibili raffiche fino a circa 70 km/h».

Alcuni acquazzoni saranno possibili anche nella giornata di domani:  «Per la giornata di domani 05/07, persisteranno condizioni debolmente instabili in Lombardia, con precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o locale temporale nella notte e al mattino sulla fascia di pianura, più probabile sulla parte centro-orientale, e con distribuzione irregolare a interessare anche la fascia alpina e prealpina. Dalle prime ore del pomeriggio piogge in attenuazione ed esaurimento sulla fascia di pianura, mentre sui rilievi centro orientali saranno possibili rovesci o isolati temporali tra tardo pomeriggio e sera, altrove assenti» conclude la Prociv lombarda.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore