/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 04 luglio 2022, 17:04

Uso del cellulare alla guida, strage di multe

La prima campagna sulla sicurezza stradale promossa dalla Polizia Locale di Busto si conclude con esiti tanto positivi quanto allarmanti. In una settimana di super-controlli ben 68 verbali, segno di un comportamento tristemente diffuso e pericoloso. I numeri. L'assessore Loschiavo: «Sensibilizzazione e prevenzione. Nessun intento di fare cassa»

Uso del cellulare alla guida, strage di multe

È terminata la prima delle cinque campagne sulla sicurezza stradale promosse dal Comando di Polizia Locale, “Se guido, non mi distraggo”, mirata al contrasto dell’uso del telefono cellulare durante la guida.

I numeri dimostrano quanto, purtroppo, questo pericoloso comportamento sia particolarmente diffuso tra gli automobilisti: in una sola settimana (dal 27 giugno al 3 luglio), i verbali elevati per l’utilizzo del cellulare al volante sono stati ben 68.

“Al di là dei dati, mi preme far notare che le campagne rispondono esclusivamente ad una logica di sensibilizzazione e prevenzione. La sicurezza si costruisce non solo con la repressione, ma soprattutto e ancor prima con la prevenzione – afferma l’assessore alla Sicurezza Salvatore Loschiavo -. I controlli proseguono tutto l'anno e su tutti i fronti contemporaneamente, ma porre l'accento su un aspetto in particolare (in questo caso, l'uso del telefonino alla guida), in una settimana specifica, serve a richiamare forte l'attenzione su un comportamento il cui disvalore è chiaro, ma le cui conseguenze non sono sempre ben presenti: bastano pochi attimi di distrazione per mettere a rischio la propria vita e quella degli altri. Non c'è nessun intento di fare cassa: la vera vittoria ci sarà quando, nonostante l'intensificazione dei controlli, arriveremo ad elevare zero verbali”.

La settimana appena trascorsa è stata decisamente intensa per gli agenti del Comando: non solo sono stati intensificati i controlli nell’ambito della campagna, ma sono proseguite anche le consuete attività di prevenzione e controllo del territorio.

Sono state oltre 150 le persone sanzionate per violazione di norme del codice della strada, tra cui 9 alla guida di un veicolo non assicurato, 16 per la mancata revisione periodica, 9 senza cinture di sicurezza. A queste si aggiungono più di 400 sanzioni per sosta selvaggia nei punti più critici della città e una sanzione a un conducente di monopattino elettrico. Gli agenti hanno provveduto a rilevare anche 15 incidenti e a evadere 122 richieste di intervento da parte dei cittadini.

Come ricorda il comandante Claudio Vegetti, le iniziative di sicurezza stradale proseguiranno con altre due campagne previste per il mese di luglio (contrasto alla sosta selvaggia e all’abuso di alcol) e altrettante per il mese di settembre (rispetto dei limiti di velocità e il corretto utilizzo dei sistemi di ritenuta).

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore