/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 02 maggio 2022, 07:00

Don Giuseppe e i bimbi ucraini: «Quel viaggio della speranza due mesi fa. Preghiamo che possiate abbracciare presto papà»

A Busto il parroco di San Giuseppe con un messaggio toccante ricorda la missione con i volontari per recuperare bambini e mamme: «Gli occhi non erano quelli spensierati dell’estate e delle vacanze natalizie, ora è bello vedervi felici. Preghiamo per la pace»

L'arrivo nella notte a Busto

L'arrivo nella notte a Busto

«Siete arrivati/tornati esattamente due mesi fa, il 1 marzo, alle 4 del mattino dopo un lungo viaggio, una fuga avventurosa e 12 ore, di notte, in piedi, alla frontiera polacca abbondantemente sotto zero, due notti a dormire in una stanzetta su un pavimento e tanta tanta paura nel cuore».

Così inizia il suo ricordo sui social don Giuseppe Tedesco. Ripercorrendo quegli infiniti chilometri, i timori, la trepidazione, la speranza. Poi l'arrivo a Busto Arsizio, nella notte ma con una luce nel cuore.

Conosceva bene quei bimbi, eppure «gli occhi non erano quelli spensierati dell’estate e delle vacanze natalizie , la salute dopo tutto quel freddo così così. In questi due mesi avete ricevuto tanto affetto, cure, trovato l’amicizia sincera di tanti compagni di scuola , di oratorio e di calcio, dell’associazione, l’attenzione premurosa di insegnanti, professori, medici, allenatori e amici italiani e ucraini. Passato giornate e serate belle con tutte le vostre sorelle e lunghe chiacchierate al telefono col papà».

Sono nate amicizie in grado di far ritrovare il sorriso e la serenità. «Che gioia vedere la vostra felicità nei vostri occhi e sentirla nei vostri abbracci - conclude don Tedesco. Preghiamo per la pace perché possiate tornare ad abbracciare anche il vostro papà che prega sempre per voi. Avanti così».

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MARZO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore