/ Sport

Sport | 21 dicembre 2021, 10:47

A Gavirate la magia del ciclismo si fonde con quella del presepe con le statue di Saronni, Bugno, Ganna e Merckx

La particolare e curiosa rappresentazione della natività può essere ammirata tutti i giorni all'Antichità Binda in viale Garibaldi 9 in centro al paese: l'iniziativa è dell'associazione Ciclovarese

Il Presepe dei Ciclisti 2021 di Gavirate nella foto di Giordano Azzimonti

Il Presepe dei Ciclisti 2021 di Gavirate nella foto di Giordano Azzimonti

Nel centro di Gavirate, nello spazio espositivo dell’Antichità Binda, in viale Garibaldi 9, è possibile ammirare il “Presepe del Ciclismo”.

Una natività tutta particolare dedicata a questo sport e soprattutto ai ciclisti, rappresentati in quasi 100 miniature curate nei minimi dettagli che ritraggono campioni delle due ruote presenti e passati come Ercole Baldini, Beppe Saronni, Gianni Bugno, Giovanbattista Baronchelli ed Eddy Merckx.

Nel presepe che è visitabile tutti i giorni è stata riprodotta anche la cappellina della Madonnina protettrice dei ciclisti. 

Il Presepe del Ciclismo è l'ultima delle molte iniziative di questo 2021 di Ciclovarese, associazione che promuove questo sport a tutti i livelli nel Varesotto con particolare attenzione al cicloturismo e all’attività giovanile, realizzata grazie al supporto di Paolo e Lorenzo Altieri della ditta Larghi Patrizia, Flavio Binda, Emilio Vanini e alla disponibilità di Valeria Papa.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore