/ Canton Ticino

Canton Ticino | 25 novembre 2021, 09:25

È viola la “vignetta” 2022 per viaggiare sulle autostrade svizzere

Il contrassegno stradale sarà in vendita dal 1° dicembre e costa 40 franchi. Dal 2023 prevista l’introduzione del contrassegno elettronico facoltativo

È viola la “vignetta” 2022 per viaggiare sulle autostrade svizzere

La “vignetta” 2022 per viaggiare sulle autostrade svizzere, quest'anno dallo sfondo viola metallizzato, sarà disponibile dal 1 dicembre nei punti vendita abituali. L’anno sul lato adesivo è celeste, mentre sull’altro lato è bianco. Anche quest’anno il contrassegno costa 40 franchi.

Il contrassegno, valido dal 1 dicembre 2021 al 31 gennaio 2023 può essere acquistato in Svizzera presso i distributori di benzina, le autofficine nonché gli sportelli degli uffici postali, doganali e della circolazione stradale. I conducenti devono staccare dal parabrezza i contrassegni scaduti per evitare che ostacolino la visibilità. In Italia il bollino svizzero si può acquistare agli uffici doganali o stazioni di servizio vicino alla frontiera, ma anche presso sedi ACI.

ll contrassegno è valido solo se viene incollato direttamente sul veicolo nel punto prescritto senza impiegare altri materiali. Per quanto riguarda gli autoveicoli, esso va fissato sul lato interno del parabrezza, mentre nel caso di rimorchi e motoveicoli su una parte facilmente accessibile e non intercambiabile. È vietato rimuoverlo per poi riattaccarlo sullo stesso o su un altro veicolo.

Gli automobilisti che sono sprovvisti di una vignetta correttamente incollata e visibile sono passibili di una multa di 200 franchi e dovranno inoltre acquistare il nuovo contrassegno.

L’introduzione del contrassegno elettronico facoltativo è prevista nel corso del 2023.

da LuganoLife.it

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore