/ Territorio

Territorio | 19 novembre 2021, 11:21

Un Natale da sogno a Viggiù con la pista sul ghiaccio, le luminarie e i mercatini

"Viggiù on ice" è il titolo manifestazione organizzata dal Comune che inizierà il 5 dicembre e si concluderà il 9 gennaio: una ricca serie di eventi per famiglie e visitatori

Un Natale da sogno a Viggiù con la pista sul ghiaccio, le luminarie e i mercatini

"Viggiù on ice" è il titolo della manifestazione pensata e organizzata dal Comune per il periodo delle festività natalizie e che avrà il suo clou nella pista di pattinaggio sul ghiaccio che verrà posizionata a Villa Borromeo. 

Un Natale speciale che ha l'obiettivo di mettersi alle spalle chiusure e limitazioni subiti dalle festività dello scorso anno; l'inaugurazione della pista avrà luogo il 5 dicembre alle 15, accompagnato da uno spettacolo di apertura a cura dell'Asd "Club del Ghiaccio" che organizzerà tutti gli eventi relativi alla struttura.

Il pattinaggio non sarà l'unica attrazione del Natale viggiutese; sempre il 5 dicembre, alle 18.45, a Baraggia, ci sarà l'accensione delle luminarie con falò e vin brulè per tutti.

Il 12 dicembre sarà la volta dei mercatini natalizi per le vie del centro storico con la presenza di hobbysti, associazioni e generi alimentari; l'11 dicembre verrà invece inaugurata la mostra contemporanea "Real Art". 

Il 13 dicembre ci saranno gli stand dei pani benedetti di Santa Lucia; il 24 dicembre, vigilia in piazza Albinola con vin brulè per tutti. 

Previsti anche spettacoli itineranti e la fiaccolata con i canti dei bambini delle scuole primarie di Viggiù e Baraggia, oltre ovviamente all'arrivo di Babbo Natale. Il 31 dicembre previsto un Capodanno ghiacciato sulla pista di pattinaggio e il 6 gennaio l'arrivo della Befana.

Gran finale il 9 gennaio con lo spettacolo di chiusura sulla pista di pattinaggio. 

 

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore