/ Basket

Basket | 24 ottobre 2021, 19:43

Varese-Reggio Emilia, la diretta. 67-106 Finale

Segui su VareseNoi.it gli aggiornamenti quarto dopo quarto

Foto Fabio Averna

Foto Fabio Averna

4° quarto

All’ennesima rimessa sbagliata però il palazzetto insorge, sotterrando di fischi i biancorossi sia al timeout di Vertemati che al rientro in campo dei giocatori (53-82). La cronaca, da qui in poi, è persino superflua: i minuti restanti sono un allenamento, nel quale Reggio umilia sempre di più i padroni di casa e scrive progressivi massimi vantaggi (+40 al 39’), mentre il pubblico invoca Attilio Caja. È la sintesi di ogni cosa: finisce 67-106.

3° quarto

La ripresa inizia co<input title="Salva documento" src="https://varesenoi.esprimo.com/typo3/sysext/t3skin/icons/gfx/savedok.gif" name="_savedok" class="c-inputButton" type="image" />n la tripla di Thompson, poi i quattro punti in fila di Gentile e Kell spingono Caja a chiamare il timeout sul 34-52 (23’). Che serve: dopo la sospensione, nonostante Varese dia l’impressione di difendere un pelo (giusto un pelo eh) meglio, Crawford si mette in proprio e riporta i suoi a +23 (37-60 al 25’). L’ampiezza del distacco deve essere questa, evidentemente: le sortite solitarie di Egbunu e Kell vengono ampiamente replicate da uno Strautins in vena di vendette (46-70 al 29’). L’ala ci mette anche un po’ di peperoncino, mentre i biancorossi come sempre stanno più o meno a guardare: al 30’ è 50-76. Masnago ormai non borbotta neanche più.

2° quarto

Se il quarto si apre con il pasticcio tra Gentile e De Nicolao, il buongiorno si vede dal mattino: Crawford ne approfitta con 4 punti e il 21-29. Gentile in automatico non basta: ancora il play americano della Unahotels scherza Kell e firma insieme a Baldi Rossi il 21-34 del 13’. È solo l’inizio: Baldi Rossi ancora e Hopkins firmano il +13 (25-38 al 15’). Varese è immobile, catatonica, in imbarazzo: sbatte contro un muro in attacco, viene perforata con semplicità dietro. Reggio come una formichina, quasi senza sforzo arriva fino al 26-47 (si, quarantasette) del 18’, prima che i canestri di Egbunu e Jones addolciscano solo di pochissimo la pillola: al 20’ è 30-49 e Masnago fischia sonoramente.

1° quarto

Wilson ritorna in quintetto insieme a Gentile, Jones, Kell ed Egbunu. Reggio Emilia inizia senza sbagliare un tiro dal campo: Varese prova a rispondere con una bomba del redivivo Wilson e con qualche scorribanda individuale di Gentile e Kell. I biancorossi trovano anche un vantaggio - 10-9 al 4’ - e una buona difesa, ma poi sprecano tutto con due “buchi” che danno il primo allungo ai reggiani (12-16 al 6’). Il timeout di Vertemati non cambia le cose: gli ospiti restano avanti facendo male soprattutto nel pitturato. Una tripla e un po’ di brio da parte di De Nicolao non cambiano più di tanto le cose: il libero di Sorokas a tempo quasi scaduto vale solo il -6 alla prima sirena per la Openjobmetis.

Qui la presentazione.

15 minuti alla palla a due.

Varese-Reggio Emilia, quinta giornata Serie A 2021/2022: segui la diretta.

 

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla Pallacanestro Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo PALLACANESTRO VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PALLACANESTRO VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore