/ Varese

Varese | 18 ottobre 2021, 17:25

IL BALLOTTAGGIO. Galimberti rieletto sindaco con il 53% dei voti: «Lavoreremo per tutti i varesini, anche per chi non è andato a votare». Bianchi: «Opposizione responsabile»

Il sindaco uscente si conferma con il 53,2% delle preferenze: il candidato del centrodestra raccoglie il 46,8%. Affluenza in lieve calo rispetto al primo turno: 48,36%

Galimberti e Bianchi si salutano dopo l'esito del ballottaggio

Galimberti e Bianchi si salutano dopo l'esito del ballottaggio

AGGIORNAMENTO ORE 17.14
Arriva il risultato definitivo: Davide Galimberti rieletto sindaco di Varese con il 53,20% delle preferenze. Il candidato del centrodestra Matteo Bianchi ha invece raccolto il 46,80% dei consensi. Duemila i voti di distacco: 16.741 per Galimberti, 14.729 per Bianchi.

AGGIORNAMENTO ORE 17.14
Dai Giardini Estensi parla ancora il sindaco riconfermato Davide Galimberti, che ha voluto ringraziare tutti i sostenitori e i collaboratori, cui ha dedicato questa vittoria: «Saremo gli amministratori di tutti i varesini, anche di quelli che non sono andati a votare» le sue parole tra i sostenitori in festa.

AGGIORNAMENTO ORE 16.54
Manca una sola sezione: con 84 su 85 sezioni scrutinate Galimberti raccoglie il 53,18% dei voti, Bianchi 46,82%.

AGGIORNAMENTO ORE 16.51
Matteo Bianchi, deputato della Lega, conferma: «Resterò in consiglio comunale».

AGGIORNAMENTO ORE 16.33
Parla il sindaco Galimberti: «Il lavoro fatto bene premia. Mi sembra che questo dato uscito dalle urne confermi le difficoltà della Lega e di un centrodestra un po' vecchio al traino di Matteo Salvini - le prime parole - L'aspetto più importante è comunque il riconoscimento che gli elettori varesini hanno tributato al lavoro fatto e alla concretezza. Nei prossimi anni porteremo avanti questo lavoro: il compito delle istituzioni è quello di tenere insieme tutti e già da questa sera lavoreremo in questa direzione».
«Il mio avversario? Una persona corretta, è stata una campagna corretta. Lavoreremo io da sindaco e lui da parlamentare per Varese» ha aggiunto. «La prima cosa che farò è sentire tutte le forze politiche che hanno partecipato alle elezioni per sentire la loro opinione visto il periodo storico particolare». «I grandi sconfitti sono Matteo Salvini e la Regione Lombardia: credo che la Lombardia grazie all'energia dei comuni possa costruire un progetto alternativo che parta dall'efficenza e non dalle chiacchiere» la chiosa finale davanti ai giornalisti radunati a Palazzo Estense.

AGGIORNAMENTO ORE 16.23
Prime parole di Matteo Bianchi, che riconosce la sconfitta e fa i complimenti a Galimberti: «Prendiamo atto del responso delle urne - ha detto il candidato del centrodestra ai microfoni di VareseNoi - e facciamo i complimenti al sindaco Galimberti, che ho sentito poco fa. Accettiamo il risultato e ora faremo opposizione costruttiva. Resta il fatto che la città di Varese si mantiene spaccata e abbiamo bisogno di coesione: lavoriamo per questa coesione e per gestire al meglio le tante risorse a disposizione». «Quello che dovevamo fare lo abbiamo fatto, sia personalmente che come colazione - aggiunge Bianchi - Non ci siamo risparmiati. E' stato un onore condurre questa campagna elettorale chi mi ha supportato e con i cittadini che mi hanno dimostrato sostegno. A loro renderemo onore facendo un'opposizione concreta e responsabile».

AGGIORNAMENTO ORE 16.16
Nella sede del Pd di Varese Galimberti festeggia insieme a iscritti e sostenitori: con 77 sezioni su 85 la distanza resta immutata.

AGGIORNAMENTO ORE 16.08
Manca praticamente solo l'ufficialità. Con 73 sezioni su 85 Galimberti è al 53,78, Bianchi al 46,22%.

AGGIORNAMENTO ORE 16.01
Galimberti vede il traguardo: con 58 sezioni su 85 è al 53,46%, mentre Bianchi si trova ora al 46,54%.

AGGIORNAMENTO ORE 15.55
Con 50 sezioni su 85 scrutinate Galimberti consolida il vantaggio: è al 53,32%. Bianchi si assesta per ora al 46,68%.

AGGIORNAMENTO ORE 15.50
Con la metà delle sezioni scrutinate (42 su 85) Galimberti resta nettamente davanti: 53,09% delle preferenze. Bianchi indietro: 46,91%.

AGGIORNAMENTO ORE 15.45
Recupera leggermente Bianchi: è al 46,58. Galimberti scende al 53,42%. Con 31 sezioni su 85 - circa un terzo del totale - il vantaggio del sindaco uscente è comunque importante.

AGGIORNAMENTO ORE 15.39
Si amplia la forbice tra i due candidati. Il sindaco uscente Davide Galimberti consolida il vantaggio e raggiunte il 54,11%. Bianchi cala al 45,89%.

AGGIORNAMENTO ORE 15.39
Prosegue spedito lo spoglio: 18 sezioni su 85. Galimberti allunga a 52,82%, Bianchi scende al 47,18%.

AGGIORNAMENTO ORE 15.25
Prime 3 sezioni scrutinate su 85. Galimberti avanti con il 51,17%. Bianchi segue a 48,83%.

AGGIORNAMENTO ORE 15.25
Arriva l'affluenza definitiva anche da Varese: siamo al 48,36%. Al primo turno era al 50,93%.

AGGIORNAMENTO ORE 15.18
Affluenza definitiva da Caronno Pertusella: è al 41,03%.

AGGIORNAMENTO ORE 15
Si sono chiusi alle 15 i seggi per il ballottaggio da cui uscirà il nome del sindaco di Varese per i prossimi cinque anni. Il primo dato da segnalare è il calo ulteriore dell'affluenza almeno nella giornata di domenica: alle 23 di ieri aveva infatti votato il 38,68% degli aventi diritto. Al primo turno di due settimane fa, erano stati invece il 40,15% gli elettori che si erano recati alle urne. A breve il dato di affluenza delle 15, ovvero quello definitivo.

A contendersi la stanza più prestigiosa di Palazzo Estense sono il sindaco uscente Davide Galimberti (48% di preferenze al primo turno) e il candidato del centrodestra Matteo Bianchi (44,89%). Al primo turno tra i due c'erano circa mille voti di distacco: 15.695 le preferenze raccolte da Galimberti, 14.688 quelle da Bianchi.

L'esito del voto influirà anche sulla composizione del consiglio comunale, al netto delle possibili nomine degli assessori. Due i possibili scenari in base ai seggi assegnati in caso di vittoria rispettivamente di Davide Galimberti o Matteo Bianchi. In entrambi i casi sono fuori dal consiglio comunale Varese 2.0, Azione, Noi Cicivi per Varese, Sinistra Alternativa e Varese Libera, che non hanno superato lo sbarramento del 3%.

IL CONSIGLIO COMUNALE SE VINCESSE GALIMBERTI

In caso di vittoria di Davide Galimberti, con il 48% di voti presi al primo turno, alla coalizione di centrosinistra andrebbero 20 seggi: 13 al Pd, 3 a Varese Praticittà, 2 a Lavoriamo per Varese e Progetto Concittadin*. 
All’opposizione spetterebbero invece 12 seggi: 5 alla Lega compreso quello di Matteo Bianchi, 3 a Varese con Bianchi sindaco, 2 a Fratelli d’Italia e 1 per Varese Ideale e Per una grande Varese.

A entrare per il centrosinistra, in questo primo caso, sarebbero Andrea Civati, Matteo Capriolo, Luisa Oprandi, Rossella Dimaggio, Roberto Molinari, Luigi Miedico, Francesca Ciappina, Luca Paris, Luca Battistella, Giacomo Fisco, Helin Yildiz, Michele Di Toro, Domenico Marasciulo, Ivana Perusin, Francesca Strazzi, Maria Paola Cocchiere, Guido Bonoldi, Nicoletta San Martino, Maria Grazia D’Amico, Enzo Rosario Laforgia.

Per il centrodestra a Palazzo Estense entrerebbero invece Matteo Bianchi, Emanuele Monti, Francesca Brianza, Barbara Bison, Stefano Angei, Domenico Esposito, Luca Boldetti, Simone Longhini, Luigi Zocchi, Salvatore Giordano, Roberto Puricelli e Stefano Andrea Clerici. 

IL CONSIGLIO COMUNALE SE VINCESSE BIANCHI

In caso di vittoria Matteo Bianchi al ballottaggio, con il 44,89% dei voti presi al primo turno, la Lega avrebbe 7 seggi, la lista Varese con Bianchi sindaco 6Fratelli d’Italia 3, Per una grande Varese e Varese Ideale 2. Per l’opposizione: 8 seggi al Pd, più quello per Davide Galimberti e 1 seggio a lista per Varese Praticittà, Lavoriamo per Varese e Progetto Concittadin*.

A entrare in consiglio per il centrodestra sarebbero quindi Emanuele Monti, Francesca Brianza, Barbara Bison, Stefano Angei, Roberto Parravicini, Gladiseo Zagatto, Fabrizio Nova, Domenico Esposito, Luca Boldetti, Simone Longhini, Giorgio Reggiori, Daniela Guffanti, Giuseppe Montalbetti, Luigi Zocchi, Salvatore Giordano, Paolo Albrigo, Roberto Puricelli, Simone Fraietta, Stefano Andrea Clerici e Franco Formato.

Per quanto riguarda il centrosinistra, si siederebbero in consiglio comunale in questo secondo caso Davide Galimberti, Andrea Civati, Matteo Capriolo, Luisa Oprandi, Rossella Dimaggio, Roberto Molinari, Luigi Miedico, Francesca Ciappina, Luca Paris, Ivana Perusin, Guido Bonoldi e Maria Grazia D’Amico per il centrosinistra.

Redazione


SPECIALE POLITICA
Vuoi rimanere informato sulle notizie di politica e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo POLITICA VARESENOI
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP POLITICA VARESENOI sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore