/ Varese

Varese | 04 ottobre 2021, 14:07

Paolo e Luisella, i Mastini del Palalbani sono tornati. E vi aspettano al Madera Pub di via Sanvito

Un esempio di caparbietà e spirito varesino indomabile: i proprietari del bar al palaghiaccio, chiuso nel febbraio 2020 per cause di forza maggiore, riaprono nella nuova location domani alle 18. Familiarità, rapporti veri e piatti dal sapore inconfondibile: bentornati, “ragazzi”

Paolo e Luisella, i Mastini del Palalbani sono tornati. E vi aspettano al Madera Pub di via Sanvito

"Quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare". Su uno striscione leggendario esposto da sempre al Palalbani c'è la massima che ha guidato Luisella e Paolo, insieme al figlio Thomas, in questo lungo anno e mezzo di sofferenza passato senza il loro lavoro e senza la loro famiglia. Il loro lavoro è quello del Madera Pub, più che un bar una grande casa all'interno del Palabani dove da sempre accoglievano centinaia di ragazzini, genitori e giocatori unendoli in una grande famiglia come sanno solo fare loro.

Luisella e Paolo domani, martedì, alle ore 18, tornano alla vita e ad aprire le porte della loro nuova casa alla famiglia che non è solo quella giallonera ma racchiude tutta Varese, dove in via Sanvito 60 - lungo il rettilineo in zona ex Aermacchi - riapre il Madera Pub. I mitici stinchi e i primi piatti di Paolo, l'accoglienza inimitabile e unica di Luisella - che ha sempre la parola giusta per tutti - sono servite ad arrivare a giocare un'altra partita delle molte che hanno già affrontato nella loro vita.

Una partita che si apre in una delle principali vie cittadine con l'inizio di una nuova grande avventura. Dietro alla porta di ingresso ci sono i fanali e il "muso" del mitico furgoncino anni Sessanta che fa da bancone del bar.

Oltre ai quei fari, soprattutto, si possono vedere però gli occhi ancora più luminosi e brillanti di due persone che non si sono perse d'animo per una chiusura dovuta non alla loro volontà ma alla ristrutturazione del palaghiaccio di Varese, due persone che si sono rimboccate le maniche, hanno indossato il caschetto e hanno iniziato a pattinare come hanno sempre fatto arrivando davanti alla porta e segnando il gol più bello. Quello che permetterà alla grande famiglia giallonera e anche a tutta Varese di riabbracciarli come sempre da domani nella loro casa di via Sanvito.

Andrea Confalonieri


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore