/ Territorio

Territorio | 01 ottobre 2021, 10:43

Ancora chiusa una carreggiata della strada del Marone a Vedano Olona: l'ordinanza del sindaco

Continuano i disagi per il traffico soprattutto nelle ore di punta a causa della presenza sulla via di detriti e sassi franati domenica a causa del maltempo: «Area costantemente monitorata, attendiamo l'attivazione urgente di un sopralluogo tecnico della Provincia proprietaria della strada»

Foto dal sito web del Comune di Vedano Olona

Foto dal sito web del Comune di Vedano Olona

Resta chiusa una carreggiata della strada del Marone a Vedano Olona, ovvero la corsia di marcia che si interseca con la strada provinciale 33 con direzione via 1° Maggio a causa della presenza sulla via di detriti e sassi caduti domenica a causa del maltempo.

Continuano quindi i disagi per il traffico soprattutto nelle ore di punta, considerando che si tratta di una strada molto battuta. 

Con un'ordinanza, il sindaco di Vedano Cristiano Citterio ha disposto «la sospensione della circolazione stradale della strada denominata “Del Marone”, della sola corsia di marcia dall’intersezione S.P. 233 con direzione di marcia via I Maggio fino al ripristino delle condizioni di sicurezza, che dovranno essere certificate da una perizia tecnica rilasciata da un geologo incaricato dalla Provincia di Varese».

Il primo cittadino ha disposto inoltre «l’attivazione urgente di un sopralluogo tecnico da parte di un geologo incaricato dalla Provincia di Varese, quale proprietaria del terreno interessato allo smottamento e Ente proprietario della strada posta fuori dal centro abitato».

Il sindaco nell'ordinanza ha previsto anche «il monitoraggio continuo dell’area interessata, in particolare in caso di peggioramento delle condizioni di meteorologiche con l’adozione di tutti i provvedimenti che si dovessero rendere necessari per assicurare il transito in sicurezza dei veicoli, a cura e responsabilità della Provincia di Varese».

Nei giorni scorsi, sono arrivate segnalazioni da parte di alcuni cittadini che hanno visto degli automobilisti percorrere il tratto chiuso in contromano. 

Nell'ordinanza, il sindaco ricorda che «in caso di violazione dei divieti e prescrizioni previsti, i trasgressori verranno denunciati all’autorità giudiziaria per il reato di cui all’art. 650 del codice penale oltre che per le ulteriori violazioni che dovessero emergere». 

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore