/ Cronaca

Cronaca | 01 ottobre 2021, 18:07

Veddasca, cercatore di funghi di Ternate muore nei boschi del lago Delio

L'uomo, 83 anni, è scivolato mentre percorreva i sentieri della zona. La sua scomparsa era stata denunciata in mattinata ai carabinieri di Ternate. Sul posto vigili del fuoco, carabinieri e Soccorso alpino

Veddasca, cercatore di funghi di Ternate muore nei boschi del lago Delio

Un 83enne nel pomeriggio di oggi, venerdì primo ottobre, è stato trovato senza vita nei pressi dei boschi in Veddasca, vicino al lago DelioL’uomo, che lo scorso 28 settembre aveva deciso di battere i sentieri vicino alla Forcora per cercare funghiè scivolato e, tragicamente, è deceduto.

Come riporta LuinoNotizie.it, ad effettuare la denuncia di scomparsa, questa mattina, presso la stazione dei carabinieri di Ternate, paese di residenza del cercatore di funghi, sono stati i familiari, che non avevano più notizie di lui da giorni. Stamane, però, l’automobile di proprietà del pensionato è stata rintracciata lungo una strada della Veddasca, nei pressi dell’albergo Diana (località Monti di Bassano).

Sul posto sono così intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Luino e i volontari del Soccorso Alpino CNSAS XIX Delegazione Lariana, che si sono messi alla ricerca dell’uomo. Grazie all’elicottero del Gruppo Volo della Guardia di Finanza di Venegono, che ha fornito le esatte coordinate del cellulare, tracciandolo direttamente dal “AW169”, è stato possibile rintracciare l’anziano signore.

Sfortunatamente, però, le due squadre dei vigili del fuoco e del Soccorso Alpino hanno trovato il corpo privo di vita. La salma è stata recuperata per mezzo dell’elicottero dei vigili del fuoco e sarà consegnata ai familiari, nipoti già presenti sul posto oggi pomeriggio, per le esequie.

da LuinoNotizie.it

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore