/ Varese

Varese | 19 settembre 2021, 20:36

Il centro unico dell'emergenza alle Fontanelle è realtà: da Regione Lombardia 2 milioni per realizzarlo

Il governatore Fontana e il consigliere delegato alla Protezione Civile lo hanno annunciato durante la serata di Varese Ideale. Sarà la sede unica di Prociv, Vigili del Fuoco e Areu

Il centro unico dell'emergenza alle Fontanelle è realtà: da Regione Lombardia 2 milioni per realizzarlo

Una notizia che ha fatto scattare l'applauso alle Ville Ponti, dove è in corso la serata organizzata da Varese Ideale per presentare il suo programma a sostegno della candidatura di Matteo Bianchi sindaco. Il consigliere regionale Giacomo Cosentino, alla presenza del governatore Attilio Fontana e del delegato provinciale alla Protezione Civile Alberto Barcaro, ha annunciato lo stanziamento di 2,7 milioni da parte di Regione Lombardia per realizzare il Centro unico provinciale dell'emergenza. 

Si tratta di un progetto di cui si parla da anni (leggi qui): sorgerebbe alle Fontanelle, interesserebbe un'area di 20 mila metri quadri e ospiterebbe tutte le unità operative, compresi Vigili del Fuoco e mezzi dell'Areu, oltre alla Protezione Civile.

«E' un progetto a cui stavamo lavorando da tempo e che la pandemia, piuttosto che gli eventi meteorologici, hanno confermato essere essenziale per la provincia di Varese - ha detto Barcaro - In settimana Regione Lombardia confermerà lo stanziamento e poi potremo partire con la riqualificazione degli spazi in cui troverebbero sede, oltre alla Prociv, anche i vigili del fuoco e l'Areu»

Valentina Fumagalli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore