/ Territorio

Territorio | 20 luglio 2021, 08:48

Spacciatore in fuga lancia la droga in un cortile e uccide il cane Margot

E' successo a Solaro. L'appello al sindaco della proprietaria dell'animale raccontato da ilSaronno.it

Spacciatore in fuga lancia la droga in un cortile e uccide il cane Margot

Spacciatore forse tallonato dalle forze dell’ordine lancia la droga nel cortile di una villetta, il cane di casa evidentemente la mangia e muore poco dopo: è successo al Villaggio Brollo di Solaro. Alessia, la proprietaria, ha scritto al “sindaco anti-droga”, oggi vicesindaco di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo, che riferisce dell’episodio.

“Buongiorno signor Cattaneo, la contatto perché so che lei è molto impegnato nella lotta contro lo spaccio presente nel Parco delle Groane. Questo fine settimana è accaduta una cosa per noi orribile. Qualche spacciatore nel tentativo di liberarsi della dose che aveva addosso, ci ha lanciato nel giardino di casa un panetto di droga e il mio cane lo ha mangiato. Purtroppo non è sopravvissuta”. Quando ho letto questo messaggio di Alessia, residente al Villaggio Brollo, mi si è raggelato il sangue. Il veterinario non ha potuto salvarla, ma gli esiti degli esami non lasciano dubbi: nello stomaco di Margot è stata rinvenuta una grande quantità di Thc, principio attivo dello stupefacente".

"Margot è stata ammazzata dai venditori di morte che infestano il Parco Groane ed in particolare la zona di Solaro, lungo la Saronno-Monza. A tutti i cittadini ed in particolare a coloro che vivono vicino a boschi o piazze di spaccio l’appello a tenere gli occhi ancora più aperti. Proteggiamo i nostri amici dalle vere bestie!"

da ilSaronno.it

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore