/ Cronaca

Cronaca | 23 maggio 2021, 22:30

Precipita funivia sul Mottarone: 14 morti. Cinque vittime erano della nostra provincia: due giovani di Varese e una famiglia di Vedano con il loro bimbo

Tragedia in Piemonte: una cabina della funivia che collega Stresa alla nota località montana è caduta nel vuoto. All'interno c'erano quindici persone. Due bambini trasportati con l'elicottero in codice rosso all'ospedale di Torino, dove in serata uno dei due è deceduto. Tra le vittime due giovani di Varese e una famiglia di Vedano Olona.

Precipita funivia sul Mottarone: 14 morti. Cinque vittime erano della nostra provincia: due giovani di Varese e una famiglia di Vedano con il loro bimbo

Drammatico e senza precedenti il bilancio dell'incidente avvenuto oggi intorno alle 12.30 sul Mottarone, dove una cabina della funivia che collega la nota località montana con Stresa è precipitata nel vuoto schiantandosi al suolo, forse in seguito al cedimento di un cavo: quattordici le vittime, dopo che uno dei due bambini trasportati in gravi condizioni all'ospedale di Torino è deceduto in serata. Sempre in serata la notizia che tra le vittime ci sono anche tre residenti in provincia di Varese: si tratta di due giovani residenti a Varese - Alessandro Merlo e Silvia Malnati - e di una famiglia - padre, madre e bimbo - di Vedano Olona.

Ecco la diretta con tutti gli aggiornamenti:

AGGIORNAMENTO ORE 21.45
Si fa ancora più pesante per il nostro territorio il bilancio dell'incidente alla funivia del Mottarone. Le vittime residenti in provincia di Varese sono in realtà cinque: oltre ai due ragazzi residenti a Varese e a un uomo residente a Vedano Olona, nel triste elenco vanno contati anche una donna, classe 1983, insieme al figlioletto nato nel 2015. Le tre vittime vedanesi sono tutte componenti della stessa famiglia: oltre a Vittorio Zorloni, le altre due persone decedute sono Elisabetta Personini e il figlioletto Mattia, deceduto all'ospedale di Torino dopo il ricovero in elisoccorso.

AGGIORNAMENTO ORE 20.10.
Si chiamava Vittorio Zorloni la terza vittima del crollo della funivia del Mottarone. Era nato 54 anni fa a Seregno, ma abitava a Vedano Olona.

AGGIORNAMENTO ORE 19.40 
Un tremendo aggiornamento arriva dal Regina Margherita di Torino, ospedale dov’erano ricoverati i due bimbi vittime dell'incidente. Uno dei due è infatti deceduto a seguito delle gravissime lesioni riportate. Il piccolo era stato intubato e le sue condizioni, nel reparto di rianimazione, erano sembrate sin da subito disperate a causa di un brutto trauma cranico, toracico e di diverse fratture agli arti. Nonostante i tentativi dei medici di salvarlo, il bambino non ce l’ha fatta. Il bilancio è quindi di 14 morti a seguito dell’incidente. Il Ministero delle Infrastrutture ha istituito una Commissione che avrà il compito di individuare le cause tecniche e organizzative che hanno provocato il disastro. Non ci sono al momento aggiornamenti sulle condizioni dell’altro bimbo ricoverato a Torino, arrivato in ospedale comunque cosciente.

AGGIORNAMENTO ORE 19.37
Sono Alessandro Merlo, classe 1992, e Silvia Malnati, del 1994, i due giovani varesini rimasti vittima dell'incidente delle funivia.

AGGIORNAMENTO ORE 19.30
Salgono a tre i residenti in provincia di Varese vittime della tragedia del Mottarone. Oltre a due varesini residenti in città, una terza vittima risulta residente a Vedano Olona.

AGGIORNAMENTO ORE 19.20
Ci sono anche due giovani varesini tra le vittime dell'incidente alla funivia del Mottarone. A renderlo noto il sindaco di Varese Davide Galimberti. «Una tragica domenica per cui non ci sono parole. Solo il profondo dolore per tutte le vittime e un grande pensiero a chi sta lottando per la vita a seguito dell’incidente sulla funivia Stresa Mottarone. Anche la nostra comunità è in lutto per la scomparsa di due nostri concittadini. Tutta la nostra città si stringe intorno alle famiglie dei due giovani scomparsi. A loro va tutto il nostro conforto e la nostra vicinanza. Queste cose davvero non devono accadere e lasciano senza parole. Sia fatta al più presto luce sulle cause della tragedia» le parole del sindaco di Varese.

AGGIORNAMENTO ORE 18.50
Sarebbero straniere le 13 vittime della tragedia della funivia del Mottarone. Molti di loro sarebbero turisti europei e medio orientali, secondo quanto riportato da VcoNews.it. Sull'identificazione delle vittime, ancora in corso, vige il massimo riserbo da parte delle forze dell'ordine. Dei 15 occupanti si sarebbero salvati solo i due bambini, uno di 5 e l'altro di 9 anni. Le due piccole vittime sono state elitrasportate subito dopo l'arrivo dei soccorritori, al regina Margherita di Torino. Uno, il più piccolo avrebbe riportato la frattura delle gambe, un trauma cranico e un trauma toracico, ma sarebbe arrivato cosciente in ospedale, mentre l'altro bambino di 9 anni verserebbe in condizioni più gravi.

AGGIORNAMENTO ORE 18.35
Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha espresso un pensiero per le vittime della tragedia sul Mottarone e ribadito l'importanza della sicurezza dei trasporti. «Il tragico incidente alla funivia Stresa-Mottarone suscita profondo dolore per le vittime e grande apprensione per quanti stanno lottando in queste ore per la vita. Esprimo alle famiglie colpite e alle comunità in lutto la partecipazione di tutta l’Italia. A questi sentimenti si affianca il richiamo al rigoroso rispetto di ogni norma di sicurezza per tutte le condizioni che riguardano i trasporti delle persone».

AGGIORNAMENTO ORE 18.15.
L'impianto della tragedia del Mottarone è stato posto sotto sequestro in attesa delle indagini necessarie a ricostruire le cause dell'incidente. Intanto il Ministro delle Infrastrutture, Enrico Giovannini, sarà domani a Stresa. «Domani mattina sarò a Stresa insieme al capo dipartimento della Protezione Civile Curcio per  incontrare il prefetto e le altre autorità così da acquisire ulteriori informazioni su quanto accaduto e decidere il da farsi» ha detto Giovannini.

AGGIORNAMENTO ORE 17.30
Emergono i primi dettagli sulla dinamica dell'incidente. Secondo alcuni testimoni, come riferito dal sindaco di Stresa e riportato dal Corriere della Sera, la cabina ha iniziato a retrocedere velocemente, per poi essere sbalzata schiantandosi contro un pilone. Il portavoce del Soccorso Alpino, Walter Milano, ha dichiarato a Rainews 24 che «la cabina della funivia è caduta da un punto relativamente alto e si è adagiata sul terreno ai piedi di un grande bosco. Ora appare sostanzialmente distrutta a terra quasi completamente accartocciata, quindi la caduta è stata evidentemente significativa».

AGGIORNAMENTO ORE 17.20
Sono tredici le vittime accertate della tragedia del Mottarone. Secondo quanto si apprende a bordo della cabina delle funivia precipitata al suolo c’erano in tutto 15 persone: i due sopravvissuti sono due bambini di 5 e 9 anni, trasportati con l’elisoccorso al Regina Margherita di Torino in gravi condizioni. Uno di loro, quello di 5 anni, ha riportato un politrauma ma all’arrivo in ospedale era cosciente. Il piccolo di 9 anni si trova in rianimazione. Ancora da stabilire la residenza delle vittime: secondo il Soccorso Alpino tra le vittime ci sarebbero anche dei turisti tedeschi.

AGGIORNAMENTO ORE 16.40
«Una notizia tremenda. Da varesino conosco bene quel bellissimo territorio che, nel tempo, ho spesso frequentato. Attonito per quanto accaduto, esprimo il cordoglio e la vicinanza della Regione Lombardia alle famiglie delle vittime. Una preghiera per i bambini ricoverati in gravi condizioni».  Sulla tragedia arriva anche il cordoglio del governatore Attilio Fontana.

AGGIORNAMENTO ORE 16.20
Peggiora ancora il bilancio delle vittime: secondo quanto riferito dal sindaco di Stresa, Marcella Severino, le vittime dell'incidente sarebbero 13. 

AGGIORNAMENTO ORE 16.10
«Ho appreso con profondo dolore la notizia del tragico incidente della funivia Stresa - Mottarone. Esprimo il cordoglio di tutto il Governo alle famiglie delle vittime, con un pensiero particolare rivolto ai bimbi rimasti gravemente feriti e ai loro familiari». Sono le parole del presidente del Consiglio Mario Draghi che segue ogni aggiornamento in costante contatto con il ministro Enrico Giovannini, con la Protezione Civile e con le autorità locali.

AGGIORNAMENTO ORE 15.50
Sono salite a 12 le vittime dell'incidente. Gli accertamenti da parte dei soccorritori sono però ancora in corso: secondo quanto riporta SkyTg24 alcuni corpi sarebbero stati sbalzati fuori dalla cabina e quindi il bilancio si sarebbe aggravato. Altre fonti parlano di 13 persone decedute. La cifra delle 12 vittime sarebbe stata confermata, secondo quanto riporta Vconews, da fonti dei vigili del fuoco. Sarebbero inoltre gravissime le condizioni di uno dei due bambini trasportati all'ospedale di Torino: l'altro piccolo, forse di 5 anni, era invece cosciente al momento del ricovero anche se ha riportato un politrauma.

AGGIORNAMENTO ORE 15.30
«Siamo sconvolti per l’incidente avvenuto oggi sulla funivia Stresa-Mottarone. Ci stringiamo forte alle famiglie delle vittime e preghiamo per i due bambini feriti con ogni speranza possibile nel cuore. È una tragedia enorme che ci toglie il fiato. La Protezione civile regionale è sul posto per aiutare i soccorsi e dare tutto il proprio sostegno». Sono le parole del presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, in viaggio verso Stresa con il vice presidente Fabio Carosso e l’assessore ai Trasporti e alla Protezione Civile Marco Gabusi.

AGGIORNAMENTO ORE 15
Erano almeno 12 le persone a bordo della cabina della funivia Stresa-Mottarone precipitata nel vuoto poco prima delle 12.30 di oggi. Nove sono le vittime accertate, mentre altre tre persone sono rimaste ferite. Tra loro due bambini trasportati con l'elisoccorso all'ospedale Regina Margherita di Torino in codice rosso: le loro condizioni sono gravi. Intanto una camionetta dai vigili del fuoco si è ribaltata mentre stava raggiungendo il luogo dello schianto: nessuno degli occupanti è rimasto ferito.

AGGIORNAMENTO ORE 14.35
Sono nove le vittime dell'incidente al Mottarone comunicate dal Soccorso Alpino. Lo riporta Vconews.it. Non si conoscono al momento le generalità delle persone rimate uccise nella terribile tragedia avvenuta all'ora di pranzo. Due pazienti minorenni sono stati elitrasportati a bordo di due eliambulanze in codice rosso all'ospedale Regina Margherita di Torino. Al momento la vetta del Mottarone e il luogo dell'incidente sono irraggiungibili. Tutte le strade infatti sono state interdette al traffico per permettere ai soccorritori di operare il più tempestivamente possibile.

AGGIORNAMENTO ORE 14.15
Si aggrava il già pesantissimo bilancio dell'incidente delle funivia al Mottarone: le vittime sarebbero salite a otto. Secondo il quotidiano Repubblica inoltre l'incidente potrebbe essere stato causato dal cedimento di una fune, anche se al momento si tratta di ipotesi. La funivia era entrata in funzione lo scorso 24 aprile dopo le chiusure a causa delle restrizioni per il Coronavirus. 

AGGIORNAMENTO ORE 14
Sarebbero almeno cinque le vittime dell'incidente. Due bambini sarebbero stati trasportati in codice rosso con l'elisoccorso all'ospedale di Torino: le loro condizioni sarebbero gravi.

ORE 13.40
Dramma sul Mottarone: una cabina della funivia Stresa-Mottarone è caduta nel vuoto. Ci sarebbero diverse vittime, almeno quattro secondo le prime informazioni, nel drammatico incidente avvenuto questa mattina al Mottarone, in tra le province di Verbania e quella di Novara, tradizionale meta anche per molti varesini.

La cabina caduta, come riporta Vconews.it secondo le prime informazioni che giungono dal luogo dell'incidente, parlano di oltre dieci persone a bordo della cabina e purtroppo ci sarebbero delle vittime.

La cabina si è staccata ed è precipitata a circa 300 metri dalla vetta, in uno dei punti più alti del tratto della funicolare. Sul posto stanno operando oltre ai vigili del fuoco e al Soccorso Alpino, anche due eliambulanze del 118 e l'elicottero "Drago" dei vigili del fuoco. Allertato anche il Dea del Castelli di Verbania. Secondo quanto riportato dai media locali la cabina si è staccata all'altezza dell'ultimo pilone prima dell'arrivo al Mottarone.

(articolo in aggiornamento)

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore