/ Calcio

Calcio | 05 maggio 2021, 17:25

Ezio Rossi: «La nostra è una prova di resilienza. Difesa blindata, agonismo e un po' di stanchezza: per la salvezza serve tutto»

L'allenatore dei biancorossi (7 punti e un solo gol preso nelle ultime 3 gare): «Pari giusto e partita sporca di chi vuole salvarsi. Domenica con la Castellanzese giocheremo la settima gara in 21 giorni. Teniamo duro»

Ezio Rossi, l'uomo della salvezza

Ezio Rossi, l'uomo della salvezza

Un solo gol preso nelle ultime tre gare, dove il Varese ha fatto 7 punti: il Saluzzo, che dopo aver pareggiato lo scontro diretto al 96' a Masnago era a +10, oggi con le stesse partite dei biancorossi, ha anche gli stessi punti (clicca e leggi qui cronaca e situazione del campionato e qui per le pagelle).

«Pareggio giusto - commenta Ezio Rossi lo 0-0 di Busto Garolfo con l'Arconatese - perché nel primo tempo avevamo sofferto mentre nel secondo abbiamo fatto meglio noi. Avevamo i 10 minuti finali di superiorità numerica, anche se era difficile riuscire a sbloccarla. Siamo alla sesta partita in 18 giorni e domenica saremo alla settima in 21: qualcosa paghiamo e siamo sempre di meno ma teniamo duro. Partita classica da scontro diretto salvezza: poco bel gioco, agonismo, palloni sporchi. Certo nel primo tempo potevamo fare meglio».

Recuperi per domenica con la Castellanzese? (Quando rientrerà anche Ebagua dalla squalifica, ndr). «Scampini vediamo, per Gazo bisognerà aspettare una ventina di giorni. Prendiamo Beak: aveva fatto 1 presenza con me, ora ne ha fatte tre di fila in una settimana. È uno che non molla mai ed è anche la caratteristica dei coreani. Resiste: come noi».

«Quella del Varese - conclude Rossi - è una prova di resilienza. Oggi siamo andati in panchina in 18, speriamo domenica di essere 19. Essere brutti e non beccare gol significa anche, però, che la difesa ha offerto una prova di valore. Per salvarsi questo è un punto fondamentale».

Andrea Confalonieri


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore