/ Territorio

Territorio | 07 marzo 2021, 17:02

«Impedire gli assembramenti di ragazzi sui gradini di Palazzo Verbania a Luino»

La richiesta al Comune è dell'ex sindaco e oggi consigliere di minoranza Andrea Pellicini: «Non è solo questione di rispetto delle normative anti Covid, ma anche di decoro urbano, altrimenti tutto diventa consentito e non va bene»

«Impedire gli assembramenti di ragazzi sui gradini di Palazzo Verbania a Luino»

«Il Comune dovrebbe intervenire per evitare gli assembramenti di ragazzi sui gradini esterni di Palazzo Verbania»; questa la richiesta, in una nota, dell'ex sindaco e oggi consigliere di minoranza Andrea Pellicini. 

«In primo luogo per far rispettare la normativa anti Covid - argomenta Pellicini - non ha senso che i ragazzi non vadano a scuola al mattino e si siedano appiccicati il pomeriggio sui gradini. Inoltre, per una questione di decoro. Il Verbania è il palazzo comunale della cultura e non è bello che ai suoi ingressi vi siano gruppi di ragazzi, a volte sdraiati sui gradini. Non mancano certo i posti ove sedersi, dalla gradinata a lago del giardino del palazzo, ai parchi poco distanti. L’amministrazione comunale deve essere garante di sicurezza e decoro. Insomma deve far sentire la sua presenza, con gli amministratori e con i vigili. Per svolgere in primo luogo una funzione educativa. Altrimenti tutto diventa consentito e non va bene». 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore