/ Varese

Varese | 25 febbraio 2021, 15:27

I comuni di Como, Sondrio e Monza fanno causa a Varese. Richiesta danni fino a 15 milioni

Un contenzioso milionario basato sul fatto che Varese avrebbe sovrastimato la sua società partecipata Aspem, a danno di tutti gli altri soci, nell'ambito della fusione in Acsm Agam

I comuni di Como, Sondrio e Monza fanno causa a Varese. Richiesta danni fino a 15 milioni

Una faccenda complessa, iniziata nel 2018, quando il Comune di Varese ha deciso di mettere a gara il servizio di gestione rifiuti, interrompendo il contratto con Acsm Agam (la multiutility nata nel luglio del 2018 con un capitale sociale di quasi 200 milioni di euro grazie alla fusione per incorporazione delle società partecipate del Nord), che aveva durata fino al 2030. Un atto legittimo secondo il Consiglio di Stato che aveva respinto il ricorso di Acsm-Agam Ambiente nei confronti del Comune contro le procedure di gara.

Quello che però i Comuni di Como, Sondrio e Monza e Lario Reti Holding ora contestano a Varese è di essere entrata nell'assetto societario di Acsm Agam, con una partecipazione azionaria del 1,29%, basata su una stima di Aspem derivante proprio dai flussi di cassa del contratto di servizio relativo all'igiene urbana allora in essere, e che è stato revocato subito dopo la fusione. Una sovrastima di Aspem quindi, a danno degli altri soci

Una richiesta danni stimata tra i 4,8 milioni di euro e 15,6 milioni di euro e calcolata per ogni comune in base alle quote societarie all'interno della società: Sondrio il 3,30%, Monza il 10,53%, Como il 9,61% e Lario Reti Holding il 23,93%. A queste si aggiunge la partecipazione azionaria della società privata A2A pari al 41,34%, oltre ad un flottante del 10%. 

La notizia del contenzioso milionario è stata riportata da La Provincia di Sondrio, che cita la delibera con cui il Comune, seguendo quanto già fatto dagli altri soggetti interessati (Lario Reti Holding, Comune di Como e Comune di Monza),  «delibera di promuovere, vista l'entità del danno subito, ogni utile iniziativa di carattere istruttorio procedimentale volta a ottenere il risarcimento del danno stesso». Per la causa i Comuni si avvarranno del patrocinio di professionisti altamente qualificati vista la complessità della vicenda.

Valentina Fumagalli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore