/ Varese

Varese | 24 gennaio 2021, 10:01

Cambio al vertice della Questura: Pepè saluta Varese. Da Alessandria arriva Michele Morelli

Il dirigente superiore della Polizia di Stato prenderà servizio da inizio febbraio al posto del dottor Giovanni Pepè che andrà in pensione

Cambio al vertice della Questura: Pepè saluta Varese. Da Alessandria arriva Michele Morelli

Ultima settimana di servizio per il questore Giovanni Pepè che saluta Varese e va in congedo. Una meritata pensione dopo quattro anni di intenso lavoro in provincia come questore, incarico assunto nel marzo 2017. Un territorio che Pepè ha subito sentito suo e per il quale non si è risparmiato, dimostrandosi sempre molto sensibile alla tutela dei più deboli, in particolare sui temi delle truffe agli anziani e sulla tutela dei più giovani. 

Al suo post, a dirigere gli uffici di piazza Libertà arriverà il dirigente superiore dottor Michele Morelli, che prenderà servizio come questore di Varese dal primo febbraio. Questore di Alessandria dal novembre 2017, dove è in servizio in Procura anche il giudice varesino Tiziano Masini, Morelli è nato a Milano nel 1961, è sposato e padre di un figlio. Una carriera costellata di successi a cominciare dal primo riconoscimento ottenuto per la gestione dell’ordine pubblico nel 1992, in occasione di un raduno internazionale di area antagonista, e nel 1996 durante la “1° Festa dell’Indipendenza della Padania”.

In seguito Morelli ha prestato servizio nella segreteria del Dipartimento della Pubblica Sicurezza. Da lì, distaccato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha ricoperto incarichi operativi nel Servizi di Sicurezza in varie zone d’Italia e, in ultimo, quale responsabile del territorio Marche-Abruzzo-Molise.

Promosso primo dirigente della Polizia di Stato nel 2003, è stato aggregato alla Questura di Torino in occasione delle Olimpiadi invernali del 2006, per dirigere quotidiani servizi di ordine pubblico. Al termine è stato trasferito ala Questura di Bolzano quale dirigente la Divisione Polizia Anticrimine.

Dal del 2007 al 2010, ha ricoperto l’incarico di capo di gabinetto/dirigente ufficio di Gabinetto della Questura di Venezia per poi essere nominato Vicario del Questore di Venezia. Promosso dirigente superiore nel 2014, è stato incaricato di dirigere il Compartimento Polizia Stradale Friuli Venezia Giulia fino al 2015 quando ha ricoperto la funzione di Questore della provincia di Belluno e infine di Alessandria.

Valentina Fumagalli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore