/ Territorio

Territorio | 23 novembre 2020, 10:32

Besozzo, la lotta contro la violenza sulle donne va in diretta Facebook

L'amministrazione comunale organizza per mercoledì 25 novembre alle 20.45 un incontro che verrà trasmesso sul canale social del Comune nel quale interverranno esperte dell'argomento che rappresenta una piaga quanto mai attuale da combattere

Besozzo, la lotta contro la violenza sulle donne va in diretta Facebook

 

Mercoledì 25 novembre alle 20.45, l’amministrazione comunale di Besozzo organizza, in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne istituita dalle Nazioni Unite, un importante incontro informativo dal titolo “Questo non è amore".  L’evento si svolgerà in diretta Facebook sulla pagina del Comune di Besozzo. Durante la serata, prenderanno parola esperte del settore, Angelica De Mare e l'avvocato Romana Perin in rappresentanza dell’Associazione Donna Sicura, che già collabora con la Casa delle persone del Comune di Besozzo, gli avvocati Ornella Daverio e Barbara Iacovissi dello sportello vittime di violenza del Tribunale di Varese. 

Nel corso del collegamento si affronterà questo importante tema da diversi punti di vista con l’intento di fornire utili e concrete informazioni di contatti sul territorio, presentando anche realtà locali che possono sicuramente dare il loro supporto.  I partecipanti potranno intervenire in diretta inviando domande. L’evento verrà intervallato da brevi momenti di lettura, significative testimonianze a cura dell’assessore alla cultura Silvia Sartorio la quale sottolinea che «si tratta di un incontro per capire cosa può fare ciascuno di noi per contrastare questo fenomeno terribile che non si ferma. Conoscere le forme di aiuto vicino a noi può essere un primo passo». Così interviene  Francesca Pianese, consigliere comunale moderatrice della serata: «L'idea ha preso spunto dal buon esito di una prima serata organizzata in modalità diretta Facebook il giorno 30 ottobre, sul tema della prevenzione del tumore al seno. Proseguiamo con piena convinzione della importanza di trattare problematiche che l’emergenza sanitaria attuale non ha certo cancellato ma al contrario ne ha reso più difficile la gestione».

 

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore