/ Gallarate

Gallarate | 19 ottobre 2020, 17:58

In auto con hashish e narghilè, due gallaratesi scoperti dalla polizia

E' successo nel pomeriggio di domenica in via Carlo Noè. I due sono stati segnalati come consumatori di sostanze stupefacenti

In auto con hashish e narghilè, due gallaratesi scoperti dalla polizia

Nel tardo pomeriggio di domenica 18 ottobre, la volante del Commissariato di Gallarate, mentre percorreva via Carlo Noè, ha sottoposto a un controllo un gruppo di tre persone. I tre stazionavano nei pressi di una macchina in sosta all’interno dell’area di parcheggio ad uso pubblico, di fronte a un palazzo.

Nel corso delle operazioni è saltato subito agli occhi degli agenti che nella vettura c'era un sacchetto di plastica, contenente un narghilè, ovvero uno strumento arabo per il fumo, che riportava chiari segni di un utilizzo.

Durante le fasi di identificazione gli agenti hanno anche notato che uno dei ragazzi tremava vistosamente. Alla specifica domanda dei poliziotti il giovane ha consegnato loro, dopo averlo estratto dai propri indumenti intimi, un involucro di plastica trasparente, contenente un unico pezzo di sostanza stupefacente dalle caratteristiche dell’hashish.

A questo punto tutti i componenti del gruppo sono stati sottoposti a perquisizione: anche il titolare dell'auto è stato trovato in possesso di un pezzo di sostanza stupefacente di tipo hashish, detenuto all’interno del giubbotto.

Per i due giovani colti in possesso delle sostanze stupefacenti, entrambi gallaratesi, è scattata la segnalazione in Prefettura per la detenzione ai fini d’uso personale, al titolare dell'auto è stata inoltre applicata la sanzione del ritiro della patente di guida, così come previsto dalla normativa antidroga.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore