/ Economia

Economia | 19 settembre 2020, 14:56

A Varese l’aggiornamento degli amministratori di condominio è… rock! VIDEO

Questa mattina a Villa Cagnola AIAC Varese ha invitato Simona Bastari a tenere una lezione sulla comunicazione e sul “condominio felice”. Il presidente Andrea Leta: «La giusta introduzione per un’autentica rockstar del nostro settore. E quando ci si diverte, si impara di più»

Antonio Mete e Andrea Leta in compagnia di Simona Bastari, relatrice d'eccezione questa mattina per il corso di aggiornamento organizzato da AIAC Varese

Antonio Mete e Andrea Leta in compagnia di Simona Bastari, relatrice d'eccezione questa mattina per il corso di aggiornamento organizzato da AIAC Varese

AIAC Varese - la sezione locale dell’associazione italiana amministratori di condominio - ha organizzato un appuntamento di formazione e aggiornamento speciale e molto particolare nella mattinata di oggi, sabato 19 settembre, a Villa Cagnola. 

Speciale, vista la relatrice d’eccezione: in cattedra è salita Simona Bastari, l’amministratrice più conosciuta d’Italia, volto noto anche in tv dove è stata ribattezzata da Geppy Cucciari la “Mary Poppins del condominio”.
Molto particolare, perché ad accompagnare quella che il presidente di AIAC Varese Andrea Leta ha definito «la rockstar degli amministratori» sono stati i “Woodstock Alive”, una band che si è esibita proponendo musica rock per introdurre l’ospite e per intervallarne la lezione. 

 

Al fianco di Leta anche il presidente nazionale Antonio Mete, che insieme ai corsisti si sono goduti le spiegazioni della dottoressa Bastari, che ci riassume così il suo intervento: «Questa mattina abbiamo parlato dell’importanza della comunicazione per migliorare le relazioni tra condòmini, per abbassare la conflittualità rendendo così il condominio un luogo più felice. Abbiamo parlato di comunicazione efficace, di linguaggio del corpo e abbiamo concluso con il cerchio della vita, per un importante momento di riflessione su noi stessi».

Bastari, che ha creato il brand “condominio felice” per identificare un nuovo approccio nei rapporti tra condòmini e tra condòmini e amministratori, è stata introdotta proprio dalla musica rock dei Woodstock Alive: «È la prima volta che mi succede ed essere accolta da “It’s my life” di Bon Jovi è stata un’emozione. La musica rock ha caricato la platea e… anche me: davvero una bella idea».

Un’idea frutto della fantasia di Leta e dello staff varesino, un punto di riferimento per tutta l’associazione a livello nazionale: «Ero già stata loro ospite via “Zoom” durante il lockdown e avevo voglia di venire qui personalmente - ha raccontato Bastari - La sezione varesina è davvero molto attiva e intraprendente: conosco molte associazioni e devo dire che AIAC Varese è una tra le più attive in Italia». 

Un modo nuovo e curioso di affrontare un momento molto importante, quello della formazione: «L’incontro di questa mattina faceva parte del D.M. 140, un corso obbligatorio di aggiornamento da fare tutti gli anni. Ma, al di là di una questione di legge, la formazione è fondamentale perché permette di crescere come persona e come professionista».

Molto soddisfatto dell'appuntamento il presidente varesino Andrea Leta: «Come ci è venuta questa idea? Abbiamo invitato una rockstar del nostro lavoro, la dottoressa Simona Bastari, e così abbiamo pensato a qualcosa di diverso, un po’ fuori dagli schemi, che offrisse anche un po’ di divertimento. Anche perché quando ci si diverte, si impara di più. Sono molto soddisfatto del lavoro che stiamo facendo a livello locale e nazionale: possiamo dire che non tutti gli amministratori sono uguali, non tutti i corsi di aggiornamento sono uguali e non tutte le associazioni sono uguali…».

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore