/ Cronaca

Cronaca | 02 agosto 2020, 13:01

Tragedia a Somma Lombardo, 36enne annega nelle acque del Ticino

Si sono concluse poco fa le ricerche della persona scomparsa nelle acque davanti alla spiaggetta Fogadori. Il corpo senza vita di un uomo di origini ucraine è stato recuperato sul fondale del fiume dai sommozzatori dei vigili del fuoco

Tragedia a Somma Lombardo, 36enne annega nelle acque del Ticino

Le ricerche sono durate alcune ore, ma alla fine i sommozzatori dei vigili del fuoco hanno recuperato il corpo senza vita della persona che è scomparsa nelle acque del Ticino poco prima di mezzogiorno. 

La tragedia si è consumata sotto gli occhi dei bagnanti della spiaggetta Fogadori a Somma Lombardo, che hanno dato l'allarme. Sul posto oltre ai vigili del fuoco, i sanitari del 118 e l'elisoccorso e i carabinieri di Gallarate. 

Purtroppo il corpo dell'uomo, classe ‘84 di nazionalità ucraina, è stato ritrovato e recuperato a 5 metri di profondità.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore