/ Economia

Economia | 10 luglio 2020, 16:09

L'appello di Comuni e Confcommercio Busto a commercianti, imprese e professionisti: «Chiedete i fondi alla Regione per i Distretti»

Il totale dei finanziamenti a disposizione è di 22 milioni e mezzo di euro e l'obiettivo è la "ricostruzione" dell'economia locale supportando tramite i Distretti le varie attività: «Un'opportunità da cogliere al volo».

L'appello di Comuni e Confcommercio Busto a commercianti, imprese e professionisti: «Chiedete i fondi alla Regione per i Distretti»

«E’ una opportunità da cogliere al volo: i contributi non solo ci sono e saranno disponibili in tempi rapidissimi». I Comuni del Did Medio Olona (Cairate, Castellanza, Fagnano Olona, Gorla Maggiore, Gorla Minore, Marnate, Olgiate Olona e Solbiate Olona), insieme a Confcommercio Ascom Busto Arsizio, si rivolgono a commercianti, imprenditori e professionisti del territorio: i fondi, 22,5 milioni di euro, sono quelli stanziati dalla Regione Lombardia a favore dei Distretti del commercio.

L’obiettivo è sostenere in modo concreto e rapido la “ricostruzione” dell’economia dei Distretti stessi supportando le singole attività commerciali, turistiche,di svago, di servizi alla persona, di ristorazione e somministrazione dopo l’emergenza causata dal virus Covid19. Sul piatto per ogni Distretto vengono messi 180 mila euro, 100 dei quali a disposizione dei privati e 80 delle amministrazioni comunali. Nel caso dei privati con attività a fronte strada e/o al piano terreno viene finanziato il 50 per cento della spesa per investimenti effettuati dopo lo scorso 4 maggio, nel caso dei Comuni il 30 per cento di opere pubbliche realizzate e liquidate entro la fine del 2020.   

La strada imboccata per accedere ai fondi previsti dal bando regionale, è il primo risultato concreto del lavoro iniziato nella primavera dell’anno scorso, che ha visto il presidente di Ascom Busto, Rudy Collini, promotore di incontri in tutti i Comuni della Valle: «L’obiettivo era ricompattare il Distretto intercomunale diffuso, proponendoci come soggetto aggregante, soprattutto al fine portare sul nostro territorio finanziamenti pubblici finalizzati a un rilancio dell’intera area attraverso progetti che coinvolgano tutta la zona dell’Olona. Il recente bando regionale è una prima opportunità, alla quale ne seguiranno altre».

Pubblico e privato assieme Solbiate Olona, comune capofila del Did, ha subito fatto richiesta di accredito al bando (accolta lo scorso 16 giugno) ottenendo subito 100 mila euro di premialità. L’intenzione è di erogarli entro l’autunno e perciò, in questa fase, è necessario mettere a conoscenza tutti i soggetti i privati dell’opportunità: «E’ compito delle amministrazioni comunali e di Confcommercio Ascom Busto Arsizio e Medio Olona informare più persone possibili. La collaborazione tra soggetto pubblico e soggetti privati in questo caso è fondamentale».

Ed ecco perciò che sui siti degli otto Comuni del Did Medio Olona e dell’Ascom Busto è disponibile un questionario per tutte le attività che sarà lo strumento di base per condividere e le scelte che saranno attuate: «Vorremmo venire incontro alle richieste di tutti, per questo non esitate a contattare il Comune di appartenenza».

Prossimamente sarà poi emanato il bando vero e proprio per la richiesta di contributi.  

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore