/ Politica

Politica | 02 luglio 2020, 22:16

Fieno al Franco Ossola, Ballerio attacca: «Offesa e insulto al campo di Anastasi. L'assessore si dimetta». Il sindaco lo difende

Il consigliere della Lista Orrigoni ha chiesto in consiglio comunale le dimissioni dell'assessore Dino De Simone: «Fanno il fieno sul prato di Anastasi e del 5-0 alla Juventus». Il sindaco Galimberti: «Nell'emergenza Covid c'erano altre priorità. Affezionati allo stadio, esultiamo per il Varese in serie D e lo supporteremo»

Fieno al Franco Ossola, Ballerio attacca: «Offesa e insulto al campo di Anastasi. L'assessore si dimetta». Il sindaco lo difende

«Abbiamo fatto le balle di fieno dove ha giocato Anastasi, dove abbiamo battuto la Juve, dove si sono compiute grandi imprese» ha detto Rinaldo Ballerio in apertura del consiglio comunale. Ballerio, presidente delle Elmec e consigliere della Lista Orrigoni, è tornato così, con sdegno, sulle immagini che in settimana hanno fatto il giro della città e non solo, e che ritraevano il taglio dell'erba alta 70 centimetri, e quindi non curata per mesi, sul prato calcato da alcune leggende del calcio.

«Ho pensato a un fotomontaggio - ha continuato sarcastico Ballerio - poi mi sono recato al Franco Ossola e ho visto davvero i trattori in azione che facevano il fieno. L'erba era alta più di un metro, c'erano 7 balle da 70 euro l'unaQuesto è un insulto, un'offesa: mi domando come sia potuto succedere. Il fieno al Franco Ossola credo sia un caso unico al mondo e non accetterò una risposta che usa il Coronavirus come alleato per i vostri alibi». 

L'assessore De Simone non era in aula e nemmeno connesso da casa, assente giustificato perché impegnato nella presentazione del progetto del Parco Gioia. In sua difesa è quindi intervenuto il sindaco Galimberti. «La città ha avuto altre priorità in questi mesi come quella di dare sostegno alle persone in difficoltà - ha esordito il sindaco - Siamo tutti affezionati al glorioso stadio Franco Ossola ma questa amministrazione è arrivata ad una riqualificazione del maggior numero di impianti sportivi, misurando le risorse in base alle esigenze. Tutti esultiamo per il Varese in serie D e siamo operativi per supportare questa iniziativa. Abbiamo il massimo apprezzamento per il lavoro di De Simone per lo sport, tutto, in città».

Val. Fum.


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore