/ Territorio

Territorio | 07 giugno 2020, 19:08

FOTO E VIDEO. Muro d'acqua sull'alto Varesotto. A Brusimpiano strade come fiumi, a Gavirate crolla controsoffitto in un centro commerciale

Frane, esondazioni, case evacuate e danni. Gli impressionanti video da Gavirate e Ponte Tresa con l'acqua che invade i paesi. Il salvataggio di una famiglia a Germignaga. Il messaggio del sindaco di Cantello, subito in soccorso ai comuni più colpiti: «Forza Brusimpiano, forza Ponte Tresa»

FOTO E VIDEO. Muro d'acqua sull'alto Varesotto. A Brusimpiano strade come fiumi, a Gavirate crolla controsoffitto in un centro commerciale

ORE 22.30
Chiudiamo questa giornata terribile per l'alto Varesotto con un bellissimo messaggio di speranza del sindaco di Cantello, Chiara Catella: postando alcune foto del comune di Brusimpiano, colpito duramente dall'alluvione, invita all'aiuto e al sostegno. Anche nei confronti di Ponte Tresa. Questo è lo spirito della nostra terra.

«Buonasera a tutti voi,
nella giornata di oggi, a seguito dei nubifragi che hanno duramente flagellato il nostro territorio, siamo accorsi immediatamente con sei dei nostri ragazzi della Protezione Civile Cantello in soccorso della comunità di Brusimpiano, duramente colpita da colate e allagamenti che hanno riguardato gran parte del paesino.
Ottimo lavoro, sopratutto nello spirito di solidarietà e aiuto che ormai contraddistingue in ogni occasione i nostri fantastici ragazzi.
Ai miei due colleghi sindaci Fabio Zucconelli e Massimo Mastromarino, che oltre ad essere tali sono sopratutto amici, va il mio pensiero e tutto il mio sostegno e la mia vicinanza.
#FORZABRUSIMPIANO
#FORZALAVENAPONTETRESA»

ORE 22.05
Il Centro Geofisico Prealpino comunica attraverso questa mappa i quantitativi di 
pioggia caduti oggi in provincia fino alle ore 20, davvero enormi soprattutto nelle aree Valganna-Valmarchirolo, Valcuvia - dove si toccano impressionanti picchi che vanno anche da 188 a 120 millimetri - e tra lago di Varese e Verbano. Per confronto, si consideri che la pioggia mensile a Varese del mese di giugno è di 147 millimetri.

ORE 21.50
Giacomo Cosentino, consigliere regionale varesino, si trova nel comune di Valganna, «quasi isolato» come fa sapere in un messaggio in serata.
«L’alto Varesotto è stato colpito da un nubifragio che ha messo in difficoltà molte persone - dice Cosentino - Io mi trovo nel comune di Valganna (quasi isolato). Sono in contatto con la protezione civile provinciale e con Regione Lombardia per capire le altre situazioni critiche e fare il punto. Sicuramente, già domani, con tutti gli enti preposti, dovremo capire che cosa si può fare di più, individuare le priorità e intervenire. Il corso d’acqua che vedete nel video è uno dei tre che passa dall’abitato di Campobella (Ganna alta) e arriva direttamente sulla strada statale 233 (ancora chiusa)».



ORE 21.30
I vigili del fuoco hanno portato in salvo una famiglia assediata dall'acqua a Germignaga intervenendo con i mezzi acquatici mentre a Marchirolo cinque famiglie sono state evacuate (leggi e guarda il video cliccando QUI).



ORE 20.45
Danilo Centrella, sindaco di Cocquio, parla ai cittadini: «La rete di scarico acque piovane non ha retto le forti precipitazioni in un così ridotto ridotto lasso di tempo con presenza di torrenti di acqua in molte strade, rottura di tombini e allagamenti. Anche biblioteca e palestra sono state interessate da allagamenti. La protezione civile del paese è attiva per le operazioni di drenaggio dell'acqua. Persiste l'allarme meteo con presenza sul territorio di protezione civile e polizia locale per le nuove precipitazioni previste nelle prossime ore».

ORE 19.45
Il sindaco di Germignaga, Marco Fazio, tira un sospiro di sollievo dopo «un pomeriggio di paura per il livello del Margorabbia che sembra aver superato quello del novembre 2014. Rimane ancora chiuso il ponte sulla SS394 tra Germignaga e Luino (direzione caserma vigili del fuoco), per il resto sul territorio comunale la viabilità è tornata regolare. Domani saremo attivi per la conta dei danni e per mettere in sicurezza il territorio (pulizia dal fango, sistemazione buche). Desidero ringraziare i volontari di Protezione civile, oltre che le forze dell'ordine, che si sono prodigati nel soccorso alla popolazione».



ORE 19.35

In un nuovo video postato sulla pagina Facebook NaturalMeteo si notano gli effetti della tempesta che s'è abbattuta sul nord della nostra provincia: a Gavirate, uno dei centri più colpiti, cade all'improvviso un pannello del controsoffitto al quarto piano del Centro Commerciale Campo dei Fiori, fortunatamente senza conseguenze.



ORE 19
Situazione davvero difficile a Brusimpiano, uno dei centri più colpiti: qui l'alluvione lampo ha sommerso le piccole vie del paese, portando con sé un fiume di acqua, fango e sassi. Nella diretta da Brusimpiano trasmessa dalla pagina Facebook "Local team" si possono notare gli effetti di quanto è accaduto, con gli abitanti che lottano con ogni mezzo per liberare auto e strade dalla marea grigia e dai detriti. 

ORE 18.55
Nuovo aggiornamento: decine gli interventi ancora in corso, diverse le abitazioni allagate. In totale sono state evacuate 5 famiglie sul territorio provinciale. Ecco un nuovo video delle operazioni in atto da parte dei vigili del fuoco.



ORE 18.45
La Protezione Civile intercomunale Valcuvia avvisa che la SP45 nel tratto fra il bivio Cuvio/Orino e Castello Cabiaglio non verrà riaperta al traffico in via precauzionale causa frana in movimento.



ORE 18.43
Aggiornamento e avvisi alla popolazione di
 Malgesso e Bregano da parte dell'Unione Ovest Lago Varese. 
A Malgesso 
è necessario prestare molta attenzione nel percorrere viale Industrie: circa a metà discesa l'asfalto sconnesso causa problemi con la condotta della fognatura, andata in pressione. Occorre moderare la velocità.
A Bregano è necessario rallentare nel percorrere via Roma in coincidenza della strada sterrata che sale al bacino per la presenza di ghiaia sull'asfalto.

ORE 18.42
Il Viganella a Caravate invece è tornato nell'alveo. «Grazie alla nostra Protezione Civile per il pronto intervento nelle zone critiche del paese»: è il ringraziamento del sindaco Nicola Tardugno.

ORE 18.40
Altro aggiornamento con foto di un fedele lettore come Giuseppe Marangon, stavolta dal laghetto di Brinzio
con l'acqua alta che invade prati, alberi e anche una panchina semiallagata. 



ORE 18.30
Un lettore ci aggiorna sulla situazione dell'Arno da Lonate Pozzolo con questa eloquente immagine: «E' il torrente Arno che arriva da Varese - spiega il lettore - va in depuratore a Sant'Antonino e poi nel Ticino».



ORE 18
La foto è stata scattata da un autore sconosciuto, rilanciata dalla pagina Facebook NaturalMeteo e illustra uno dei punti più colpiti dal maltempo: in località Cucco, nel comune di Luino, i continui nubifragi hanno provocato l'esondazione del Margorabbia e costretto ad evacuazioni.

ORE 17.30
Primo bilancio delle operazioni effettuate e ancora in corso per l'ondata di maltempo che ha provocato danni soprattutto nel nord della nostra provincia. «La sede operativa della Protezione Civile della provincia di Varese alle Fontanelle è operativa e funzionante - informa il consigliere provinciale Alberto Barcaro  - e sono in corso monitoraggi e ricognizioni su tutto il territorio». 

Al momento si segnalano smottamenti tra Laveno e galleria "sasso galletto", in via Per Porto, e sulla strada Nasca-Sant'Antonio, tra la località Biogno e la strada per Cascata Froda su cui sono attivi due volontari del "Gruppo Intercomunale Valtravaglia". 

A Castelveccana è esondato il torrente in località Mucieno con acqua che ha già raggiunto le case.

Accertamenti in corso presso l'ospedale di Cittiglio.

TUTTE LE STRADE CHIUSE PER FRANE
Le strade chiuse per frane sono la sp 69 Laveno, la sp 7 al km 2 circa all'altezza di Casalzuigno, la sp 45 Castellocabiaglio e si sta verificando se tenere chiusa fino domani la sp 61 da Ponte Tresa a Porto Ceresio. Ci sono ancora interventi sulla sp 23 a Cugliate e sulla sp 61 Cadegliano. Problemi anche sulla sp 6 Dumenza mentre frane, smottamenti e allagamenti hanno portato ad evacuazioni in località Cucco, nel comune di Luino.

ORE 16.45
Il maltempo concede una tregua: le immagini simbolo arrivano da Ponte Tresa dove si stanno ripulendo le strade da massi e sassi trascinati dall'ondata di acqua e fango. Qui siamo in via Taiana: le foto sono state postate da Daniele Fantinato, che ringraziamo.



ORE 16.35
A Gavirate si continua a registrare una delle situazioni più difficili: è crollato un muro di contenimento che costeggia la ferrovia e la circolazione dei treni è interrotta. I tecnici stanno intervenendo sul posto e cioè in via Mazza, all'ingresso del paese arrivando da Comerio. 

ORE 16.20
E' stata disposta la chiusura del ponte sul fiume Tresa Margorabbia, in uscita da via Dante a Luino (zona vigili del fuoco): a comunicarlo è il vicesindaco di Luino, Alessandro Casali. Dopo una verifica con il comune di Ponte Tresa, per ora non risultano problemi sulla provinciale Luino-Cremenaga.

 

ORE 16.10
Marco Fazio, sindaco di Germignaga, si appella ai cittadini: «La situazione continua a essere difficile.  Tutte le squadre sono sul territorio, coordinate da sindaco e responsabile della protezione civile. Restate a casa e non girate a piedi per foto o curiosità».

ORE 16

Ci arriva un'impressionante foto da Gavirate, che vedete qui sotto, grazie agli amici della pagina Facebook NaturalMeteo e ad Alessandro Serri, che ringraziamo: un'auto è semi sommersa dall'acqua in via Buzzi.

ORE 15.45
Disagi alla circolazione sulla strada che collega Luino a Cremenaga, dove uno smottamento ha invaso la carreggiata riversando vario materiale (foto da Luino Notizie).

ORE 15.35
Situazione difficile anche a Lavena Ponte Tresa: una cittadina, Mariella Broggi, ha postato questa fotografia scattata in centro paese che parla da sola. Vi proponiamo, sempre da Ponte Tresa, anche il video postato da Lolly Cecilia sulla pagina di NaturalMeteo con il fiume in piena.

ORE 15.25
Un lettore ci segnala la situazione a Brusimpiano, dove i torrenti sono in piena vista la grande quantità d'acqua caduta in poco tempo: ecco la situazione nel video. 



ORE 15.15
Situazione difficile anche a Marchirolo (foto nella gallery) dove sono state evacuate alcune abitazioni a scopo precauzionale e si registrano alcuni allagamenti in molte strade del paese: scantinati e garage sono stati invasi dall'acqua, in alcuni casi alta anche decine di centimetri e i vigili del fuoco stanno lavorando per risolvere la situazione. Si segnalano anche difficoltà alla circolazione stradale. 

ORE 15.10
Si segnalano esondazioni anche in via Piave a Bardello, dove è in corso l'intervento della protezione civile, e del torrente Broveda a Cuvio (le foto nella gallery). A Luvinate sono in corso le verifiche di Protezione Civile e amministrazione sul cantiere del Tinella e sul sentiero10.

AGGIORNAMENTO ORE 15
Il sindaco di Germignaga Marco Fazio annuncia che sta per essere chiuso il ponte di via Verdi in entrata ai Premaggi e il ponte sulla SS 394 tra Luino e Germignaga.

Il sindaco di Caravate, Nicola Tardugno chiede di prestare molta attenzione in via Leopardi, in zona cimitero/area verde. «Se potete, evitate di passare, ci sono almeno 20 centimetri di acqua. La Protezione Civile è già all'opera e ha sistemato alcuni tombini.

L'ondata di maltempo che si sta abbattendo sul nostro territorio sta provocando danni in tutta la provincia, soprattutto al Nord. Si segnalano locali esondazioni a Travedona e Gavirate, val Marchirolo e Ponte Teresa.

Qui siamo a Gavirate, in via Volta, in un video postato da Giovanni Russo sulla pagina NaturalMeteo che sta seguendo in diretta la situazione. 

 

Chiusa da questa mattina la provinciale 69 per una frana a Laveno (leggi qui).

La situazione a Lavena Ponte Tresa in via Pianazzo, postata da Eleonora Vanin.

Il Comune di Luvinate comunica la chiusura al transito del sentiero 10

Qui sotto nella gallery, nell'ordine, due foto dell'esondazione in via Volta a Gavirate dove si vede anche un cagnolino nell'acqua, il ponte sul torrente Tinella, l'esondazione del Broveda a Cuvio, via Piave a Bardello allagata e l'intervento della protezione civile, cinque immagini dei vigili del fuoco in azione a Marchirolo, la frana sulla strada tra Luino e Cremenaga, il fiume in piena a Brusimpiano.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore