/ Varese

Varese | 04 giugno 2020, 15:38

Fase 2, nel fine settimana riaprono i Musei Civici di Varese

Porte aperte al Castello di Masnago e al Castiglioni; domenica il turno di Villa Mirabello. Galimberti: «Un nuovo inizio fondamentale per il mondo della cultura»

Fase 2, nel fine settimana riaprono i Musei Civici di Varese

Ritorno ai Musei civici di Varese. Nel weekend sono in programma le prime riaperture dopo il lockdown legato alla pandemia da Coronavirus: si parte sabato mattina con il Castello di Masnago e con il Museo Castiglioni; domenica, invece, il turno di Villa Mirabello. In questa fase tutte e tre le strutture saranno visitabili nei soli fine settimana.

Il Castello di Masnago si potrà visitare sabato 6 giugno dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 18.00; domenica poi darà il cambio al Museo di Villa Mirabello, aperto il 7 giugno negli stessi orari. Doppio turno, invece, per il Museo Castiglioni, le cui porte saranno aperte sabato e domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00. Lo stesso schema sarà replicato anche nelle prossime settimane.

«Questo nuovo inizio – afferma il sindaco Davide Galimberti – è fondamentale, per i nostri musei così come per tutto il mondo della cultura presente sul territorio. Lo affrontiamo passo dopo passo, garantendo la sicurezza di visitatori e personale. La nostra speranza è che il pubblico capisca il momento che stiamo attraversando e, con la sua presenza, contribuisca alla ripartenza di uno dei settori tra i più penalizzati dalla pandemia. Poter vivere i nostri musei in questa situazione può essere anche un valore aggiunto: chi vi accederà potrà infatti ammirare le opere come in poche occasioni si sono viste, potendosi prendere più tempo per sostare davanti a quadri, sculture e reperti, per capire e imparare, per approfondire fino in fondo quanto si sta visitando».

All’ingresso dei Musei il personale misurerà la temperatura corporea dei visitatori, che, come da decreti governativi, dovrà essere inferiore a 37,5°. Per l’accesso resta l’obbligo di indossare la mascherina, mentre all’interno sarà necessario mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore