/ Cronaca

Cronaca | 22 gennaio 2020, 14:51

Cadegliano Viconago, colpita alla testa da un pezzo di legno della catasta del falò: ragazza ferita

Brutta avventura nei giorni scorsi per una ventenne delle zona, colpita da un detrito della catasta prima dell'accensione: la giovane ha dovuto ricorrere alle cure in ospedale per la botta

Cadegliano Viconago, colpita alla testa da un pezzo di legno della catasta del falò: ragazza ferita

Colpita alla testa da un pezzo di legno della catasta del falò, ragazza ferita a Cadegliano Viconago. Si tratta di una ventenne della zona, finita in ospedale dopo esser stata colpita alla testa e alla gamba da un pezzo di tronco precipitato dal falò del Santo Patronale. È accaduto nei giorni scorsi, ma della vicenda se ne sta parlando tuttora in paese.

Una vicenda che avrebbe potuto avere conseguenze ancora più serie, ma per fortuna la ragazza se l'è cavata con una escoriazione alla testa e una contusione a una gamba. Una brutta botta di mezzanotte. Verso quell'ora, infatti, la giovane del posto si trovava a girovagare con alcuni amici. L'area è quella nella quale era stato predisposto un falò, al momento spento in attesa della manifestazione, con i tradizionali pezzi di legna disposti a catasta.

Un'area nella quale pare fosse vietato accedere: ma per qualche motivo i ragazzi vi sono entrati. A un certo punto dall'alto, per cause ancora poco chiare, è caduto un pezzo di tronco che l'ha colpita al corpo provocandole ferite che l'hanno costretta alle cure dell'ospedale. Della vicenda si sono occupati i carabinieri.

Pino Vaccaro

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore