/ Canton Ticino

Canton Ticino | 05 luglio 2019, 16:18

Ticino, furgone porta valori assaltato da un commando di quattro uomini armanti a due passi dal confine con il Varesotto

Il colpo questa mattina intorno alle 9 a a Molinazzo di Monteggio, a poche centinaia di metri dal valico di Fornasette. Caccia all'uomo in tutta la zona. La banda ha tenuto come ostaggio un autista. Il furgone trovato in territorio italiano.

Ticino, furgone porta valori assaltato da un commando di quattro uomini armanti a due passi dal confine con il Varesotto

Un furgone di una ditta di trasporto valori è stato assaltato e rapinato questa mattina, poco dopo le 9, a Molinazzo di Monteggio, in Canton Ticino. Secondo la stampa ticinese, il furgone porta valori al momento del colpo si trovava all'esterno della banca Raiffeisen. Il tutto è pochi metri in linea d'aria dal confine con il Varesotto e a poche centinaia di metri dal valico di Fornasette, tra Luino e Cremenaga.

Ad entrare in azione un commando di almeno quattro rapinatori armati. Stando ad una prima ricostruzione, un rapinatore ha minacciato con un'arma l'autista del portavalori mentre stava caricando il furgone e ne è nata una colluttazione. Un secondo rapinatore si è nel frattempo impossessato del furgone. Sono poi fuggiti con dei veicoli, tra cui il furgone portavalori con a bordo pure l'autista, in direzione del confine. Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale. Subito è scattato il dispositivo di ricerca in collaborazione con le Guardie di confine e le polizie comunali nonché le forze di polizia italiane. Le ricerche hanno poi permesso ai carabinieri di ritrovare il furgone e l'autista in territorio italiano. Quest'ultimo non ha riportato lesioni. 

La notizia è stata confermata dalla Polizia cantonale, i cui agenti sono intervenuti sul posto. Subito è scattato il dispositivo di ricerca in collaborazione con le Guardie di confine e le polizie comunali. Le ricerche, finora senza esito, sono tuttora attive. La polizia svizzera sta cercando anche eventuali testimoni che abbiano visto movimenti sospetti in zona: chi avesse notato qualcosa può contattare la Polizia cantonale allo 0848 25 55 55.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore