/ Busto

Che tempo fa

Cerca nel web

Busto | 28 febbraio 2020, 11:07

Coronavirus, primo caso in provincia di Varese: è un anziano di Busto Arsizio

Si tratta di un uomo di 74 anni, ricoverato subito nel reparto di Infettivologia. L'annuncio del consigliere regionale Monti: «Gestione attenta e veloce del caso». Il sindaco Antonelli: «Per ora non scatta nessun protocollo. Invito tutti alla calma»

Coronavirus, primo caso in provincia di Varese: è un anziano di Busto Arsizio

Coronavirus, primo caso in provincia di Varese: è un anziano di Busto Arsizio. L'annuncio è arrivato poco fa e a farlo è stato il consigliere regionale Emanuele Monti, presidente della Commissione Sanità di Regione Lombardia. L'uomo, 74 anni, si è presentato al pronto soccorso: a quel punto è stato preso subito in carico e portato nel reparto di Infettivologia.

L'ospedale, secondo quanto riferito da Monti, ha seguito tutti i criteri di sanificazione e controllo degli ambienti, mentre sono in corso tutte le verifiche con le persone entrate in contatto con il paziente. Le autorità sanitarie stanno anche ricostruendo i movimenti del settantaquattrenne per risalire ai suoi movimenti degli ultimi giorni e per capire se abbia avuto contatti con le persone del Lodigiano già infettate.

«C'è stata una presa in carico assolutamente molto attenta del caso - commenta Monti - tutti si sono mossi prontamente e velocemente. Colgo l'occasione per ringraziare il personale sanitario. Continuiamo a tenere sotto controllo la situazione».

Non si è fatto attendere il commento del sindaco di Busto Arsizio, Emanuele Antonelli: «Per ora non scatta nessun protocollo - ha detto il primo cittadino bustocco - siamo in attesa di indicazioni, quello che ci diranno di fare lo faremo, per il momento invitiamo alla calma».

Ecco il video di Emanuele Monti:

(seguono aggiornamenti)

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore