/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 14 gennaio 2020, 08:46

Una notte di fuoco a Busto Arsizio: fiamme all'Accam di via Arconate

L'allarme è scattato alle due per un incendio sprigionatosi in un serbatoio d'olio del termovalorizzatore. Venticinque vigili del fuoco al lavoro per fino alle 8 di questa mattina. Sul posto anche l'Arpa, ma il rogo non ha interessato i rifiuti né l'inceneritore.

Una notte di fuoco a Busto Arsizio: fiamme all'Accam di via Arconate

Incendio nella notte all'Accam di Busto Arsizio: il rogo non ha interessato i rifiuti, ma ha comunque impegnato a lungo i vigili del fuoco. L'allarme è scattato alle due di questa mattina, martedì 14 gennaio, quando i vigili del fuoco sono intervenuti in via Arconate a Busto Arsizio per un incendio divampato in un impianto industriale.

Per cause ancora in fase di accertamento si è verificato un incendio presso il termovalorizzatore: a essere interessato dalle fiamme è stato un serbatoio di olio idraulico che serve una delle turbine per la produzione di energia.

I venticinque vigili del fuoco sono intervenuti dai comandi di Varese, Milano e Como con otto automezzi: tre autopompe, tre autobotti, un’autoscala e un carro aria (automezzo per il trasporto di bombole di aria respirabile). Dopo due ore gli operatori sono riusciti a spegnere le fiamme, il lavoro di messa in sicurezza si è protratto fino alle 8 di questa mattina.

Sul posto anche l’Arpa, l'Agenzia Regionale Protezione Ambiente, per i rilievi del caso, anche se l’incendio non ha coinvolto i rifiuti né l'inceneritore. In corso la valutazione dei danni.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore