/ Busto

Che tempo fa

Cerca nel web

Busto | 06 gennaio 2020, 14:10

FOTO E VIDEO. I vigili del fuoco e una vita per gli altri: salgono dalla scala con i doni della Befana per i bimbi della Casa Gialla di Sacconago

Decimo anniversario per una delle iniziative più emozionanti e dolci dell'Epifania: i vigili del fuoco di Busto Arsizio e Gallarate con un piccolo, grande gesto portano doni ai minori della Casa Gialla di Sacconago

FOTO E VIDEO. I vigili del fuoco e una vita per gli altri: salgono dalla scala con i doni della Befana per i bimbi della Casa Gialla di Sacconago

I vigili del fuoco questa mattina sono saliti dalla loro scala, fissata nel profondo del cuore, e sono entrati alla Casa Gialla di Sacconago per consegnare i doni ai minori svantaggiati: è il decimo anniversario di questa bellissima iniziativa. Stamattina era presente il personale permanente iperatico del distaccamento dei vigili del fuoco di Busto Arsizio e Gallarate con il capo distaccamento Paolo Altieri, il segretario provinciale Giacomo Ferrario ed il presidente onorario Riccardo Comerio. Al grazie del personale e dei bambini si è aggiunto quello del primario Simonetta Cherubini.

Ci sono quelli che non si fermano mai. Che hanno nel sangue e nella cultura l’accorrere per gli altri. I vigili del fuoco sono tra questi e non ce lo ricordano solo le drammatiche notizie dall’Australia, che non ci è mai parsa vicina, legata al nostro cuore e alla nostra sorte come ora.
Quando udiamo la loro sirena, sappiamo che daranno tutto. Ma anche quando non c’è un’emergenza visibile a tutti, bensì un richiamo sussurrato e non per questo meno importante. Loro, lo sentono. Accorrono. 

A Busto Arsizio per l’Epifania è accaduto questo tra i bambini della Casa Gialla di Sacconago. Noi ringraziamo loro e anche tutte le forze dell’ordine per la capacità e la volontà di vegliare su di noi sempre e in ogni modo. Ogni ora e con piccoli e grandi gesti, che solo raramente finiscono sotto i riflettori. Ma che proprio per questo portano luce su un nuovo millennio che non sembra riuscire a scrollare via il buio.


Marilena Lualdi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore